199 206 703
(0,32€ IVA Incl/. min). Lun-Ven 9:00-18:00 (escluso festivi).

Contattaci


Adatta la dimensione del testo: A- | A | A+


Condizioni di vendita


Leggere attentamente queste Condizioni Generali di Vendita prima di utilizzare il sito di Go Volo (in seguito indicato come il

"Sito") e d'inoltrare una prenotazione. L'effettuazione di un acquisto sul Sito, implica l'accettazione piena e intera di queste

Condizioni Generali di Vendita. Tutte le eventuali comunicazioni relative alle prenotazioni dovranno essere inviate a Go Volo,

TSA 70031, 75441 Parigi Cedex (Francia), oppure essere trasmesse mediante e-mail cliccando qui.

 

SOMMARIO

1. Utilizzo del Sito Internet

2. Contratto - Funzionamento del Sito

3. Condizioni di acquisto

3.1. Annullamenti e modifiche

3.2. Prezzi e pagamento

3.3. Rimborsi

3.4. Passaporti, visti ed esigenze d'ordine sanitario

3.5. Biglietti elettronici (e-ticket)

3.6. Assicurazioni di viaggio

3.7. Programmi fedeltà

4. Condizioni speciali relative ai prodotti e ai servizi proposti

4.1. Voli

4.2. Voli + Hotel

4.3. Hotel e altri pernottamenti

4.4. Autonoleggi

4.5. Crociere

5. Privacy

6. Politica dei cookie

7. Diritti di proprietà industriale e intellettuale

8. Limitazioni di responsabilità

9. Link verso alti siti Internet

10. Altri termini e condizioni applicabili

10.1. Diritti dei passeggeri ai sensi del Regolamento CE 261/2004

10.2. Domande e reclami relativi all'acquisto

10.3. Modifica dei termini e delle Condizioni Generali di Vendita

11. Legge applicabile e giurisdizione competente

 

 

1. Utilizzo del Sito Internet

 

1.1. Il Sito Internet è alla disposizione di tutti gli utilizzatori (in seguito indicati come l'"Utilizzatore") ed è regolato da questi

termini e Condizioni Generali di Vendita (in seguito indicate come le "CGV"). Eseguendo un acquisto sul Sito o utilizzando il

Sito in ogni altro modo, l'Utilizzatore accetta espressamente queste CGV.

 

1.2. Il Sito appartiene a GO Voyages e alla sua marca internazionale GOVOLO, società per azioni semplificata iscritta al

Registro del Commercio e delle Imprese di Parigi (Francia) con il numero di riferimento 491249553, sede sociale situata al TSA

70031 - 75441 Parigi Cedex (Francia), iscritta al Registro francese dei tour operator e delle agenzie di viaggio presso Atout

France, sede sociale situata al 79/81, rue de Clichy - 75009 Parigi (Francia), con il numero di riferimento IM075150001, titolare

di debita autorizzazione IATA (in seguito indicata come "GO Volo"). I termini "Organizzatore" o "Agenzia di viaggi" indicano, ai

sensi delle presenti, GO Voyages e la sua marca internazionale GOVOLO.

 

1.3. L'Utilizzatore dichiara, ai sensi delle presenti, di essere maggiorenne (18 anni compiuti come minimo) e di disporre della

capacità giuridica per stipulare il presente Contratto e utilizzare il Sito in conformità con le disposizioni delle CGV, da lui

perfettamente comprese e accettate. L'Utilizzatore accetta di assumere la responsabilità finanziaria piena e intera, nei confronti

dell'Organizzatore, per ogni utilizzo del Sito. L'Utilizzatore dichiara, inoltre, che tutte le informazioni da lui comunicate per

accedere al Sito sono veritiere, complete ed esatte e s'impegna ad aggiornarle ove ciò si renda necessario.

 

1.4. Il Sito è riservato esclusivamente a un uso personale dell'Utilizzatore. È fatto divieto all'Utilizzatore di modificarlo, riprodurlo,

duplicarlo, copiarlo, distribuirlo, venderlo, rivenderlo o sfruttarlo a fini commerciali e non, essendo esclusa, per inciso, la

possibilità di eseguire copie dell'itinerario di viaggio a fini personali o l'invio dello stesso a una società di gestione d'itinerari che

agisca in piena buona fede.

 

1.5. L'Utilizzatore s'impegna a non utilizzare il Sito a fini illegali o vietati. L'Utilizzatore accetta, in particolare, di utilizzare il Sito a

soli fini personali e certifica che i prodotti e/o servizi acquistati sul Sito saranno destinati al suo uso e/o consumo personale, o

all'uso e/o consumo di persone per conto delle quali è legalmente autorizzato ad agire. L'Utilizzatore non deve rivendere a terzi i

prodotti e/o servizi acquistati sul Sito. L'Organizzatore si riserva il diritto, in ogni momento e senza preavviso, di rifiutare

l'accesso al Sito. Ogni comunicazione a destinazione del Servizio Clienti o comunque inerente alle prenotazioni dovrà essere

inviata cliccando qui.

 

2. Contratto - Funzionamento del Sito

 

2.1. Attraverso il Sito, la società GO Voyages (di seguito l' « Intermediario » offre un servizio di ricerca e confronto dei prodotti e/o servizi di viaggio disponibili sul mercato, nonché un servizio d'intermediazione per l'acquisto dei prodotti selezionati dall'Utilizzatore. Sono considerati come acquisti sul Sito tutti gli ordini di prodotti e/o servizi inoltrati dall'Utilizzatore, con relativo obbligo di pagamento, successivamente confermati dall'Intermediario. Acquistando prodotti e/o servizi di viaggio sul Sito, l'Utilizzatore stipula un contratto direttamente con il/i Fornitore/i di viaggi interessato/i. L'Intermediario non è parte contraente ne rapporto contrattuale relativo ai prodotti e/o servizi acquistati dall'Utilizzatore, salvo menzioni contrarie esplicite. Tutte le domande e gli interrogativi relativi ai prodotti e/o servizi acquistati dovranno essere rivolti direttamente al Fornitore di viaggi interessato.

 

2.2. Il termine "Fornitore di viaggi" ingloba, tra gli altri, le compagnie aeree, i tour operator, i fornitori di forfait turistici, gli hotel,

le catene alberghiere, le compagnie assicurative, le società di autonoleggio e gli organizzatori di crociere.

 

2.3. L'Intermediario esegue la prenotazione in nome e per conto dell'Utilizzatore. Il contratto stipulato dall'Utilizzatore sarà

regolato dalle condizioni generali applicate dal Fornitore di viaggi, le quali possono limitare o escludere la responsabilità di

quest'ultimo (spesso ai sensi di varie convenzioni internazionali applicabili). È possibile consultare la maggior parte delle

condizioni applicate dai vari Fornitori di viaggi grazie ad alcuni link presenti sul Sito. Nel caso in cui ciò non fosse possibile, i

dati di contatto del Fornitore di viaggi richiesto potranno essere comunicati all'Utilizzatore previa sua semplice richiesta.

L'Utilizzatore deve sempre leggere con attenzione le condizioni generali specifiche applicate dal Fornitore di Viaggi, in

particolare per quanto concerne le spese di annullamento e altre clausole particolarmente importanti.

 

2.4. Utilizzando il Sito per prenotare prodotti e/o servizi, l'Utilizzatore non solo autorizza l'Intermediario a rappresentarlo

durante il processo di confronto tra i vari Fornitori di viaggi e in occasione della prenotazione dei prodotti e/o servizi proposti

dal Fornitore di viaggi selezionato, ma anche a procedere, in suo nome e per suo conto, al pagamento dei prodotti e/o servizi

in oggetto. È per questo motivo che l'Intermediario fatturerà all'Utilizzatore alcune spese in funzione del prodotto prenotato.

L'importo di tali spese sarà comunicato all'Utilizzatore prima della conferma della sua prenotazione.

 

2.5. I prezzi sono confermati durante la fase finale di prenotazione, quando l'Utilizzatore clicca su "Accettazione e Acquisto". I

prezzi sono indicati sulla base dei tassi di cambio in vigore, aggiornati quotidianamente. I prezzi possono quindi evolvere ogni

giorno, in funzione delle variazioni dei tassi di cambio in vigore. Anche l'importo delle tasse può variare secondo lo stesso

principio e per gli stessi motivi. Quando una prenotazione è confermata, il tasso di cambio in vigore in quel momento diventa

definitivo per la prenotazione in oggetto e si applicherà, immutato, a tutte le eventuali modifiche o annullamenti relativi al

prodotto e/o al servizio oggetto della prenotazione. I tassi di cambio applicabili sono decisi dall'Intermediario.

 

2.6. Dopo aver inoltrato il proprio ordine, l'Utilizzatore riceve un'e-mail di conferma che ha valore di documento contrattuale.

Questa prima e-mail di conferma contiene tutti i dettagli del prodotto e/o del servizio acquistato. In seguito, l'Intermediario

verifica che l'acquisto sia stato correttamente registrato dal sistema del/i Fornitore/i di viaggi interessato/i e che il pagamento

dell'Utilizzatore possa essere correttamente trattato. L'obbligo, per l'Intermediario, di emettere il biglietto sarà effettivo

solamente dopo l'avvenuto pagamento dell'integralità dell'importo dovuto dall'Utilizzatore. Quando tutte le suddette esigenze

saranno state soddisfatte, l'Utilizzatore riceverà una seconda e-mail entro un tempo massimo di un (1) giorno feriale dopo la

ricezione della prima e-mail; questa seconda e-mail conterrà la conferma dell'emissione del/i biglietto/i dell'Utilizzatore.

 

2.7. L'Intermediario si riserva il diritto di annullare la prenotazione dell'Utilizzatore nel caso in cui vi siano buoni motivi di

credere al suo carattere fraudolento. In tal caso, l'Intermediario proverà a mettersi in contatto con l'Utilizzatore, utilizzando

l'indirizzo elettronico comunicato dallo stesso durante la prenotazione, oppure con la sua banca. Nel caso in cui non sia

possibile mettersi in contatto né con l'uno né con l'altra, l'Intermediario annullerà la prenotazione, senza che ciò possa in

alcun modo impegnare la sua responsabilità.

 

2.8. Ai sensi dell'articolo 1369-8 del Codice Civile francese, l'Utilizzatore accetta l'utilizzo del supporto elettronico come modo

di stipula del contratto. Il documento elettronico utilizzato per formalizzare il contratto sarà registrato dall'Intermediario.

L'Utilizzatore potrà accedere a tale documento elettronico in ogni momento, previa una sua richiesta in tal senso inviata

all'Intermediario.

 

2.9. Per quanto concerne gli elementi opzionali e le richieste speciali che l'Utilizzatore potrà inviare, in alcuni casi, ai Fornitori

di viaggi relativamente a un dato prodotto (per esempio: alimenti speciali, attrezzature per portatori di handicap, sedili per

bambini, ecc.), l'Utilizzatore accetta che l'Intermediario sia unicamente responsabile della loro trasmissione ai Fornitori di

viaggi interessati, ma senza poter tuttavia garantirne l'esecuzione dai parte dei suddetti. È responsabilità dell'Utilizzatore

verificare che i Fornitori di viaggi interessati siano effettivamente in grado di soddisfare le sue richieste.

 

 

3. Condizioni di acquisto

 

3.1. Annullamenti e modifiche

 

3.1.1. Il diritto dell'Utilizzatore di annullare o di modificare un prodotto e/o una prestazione di viaggio prenotata, nonché la

procedura da seguire, dipendono dalle regole tariffarie specifiche applicate dalle compagnie aeree o dalle condizioni generali

dei Fornitori di viaggi interessati. È quindi possibile che l'Utilizzatore non possa annullare o modificare alcuni prodotti e/o

servizi ordinati oppure che l'Utilizzatore sia obbligato a soddisfare alcune esigenze specifiche. In caso di modifica della

prenotazione dell'Utilizzatore (annullamento o modifica), l'Intermediario si riserva il diritto di fatturare 50 € di spese di

trattamento per passeggero. Tali spese non includono quelle fatturate direttamente dal Fornitore di viaggi o dall'hotel, ivi

compresa ogni eventuale differenza di prezzo applicabile tra i vari biglietti aerei, i prezzi delle camere e/o il prezzo

dell'autonoleggio. Nel caso in cui l'Utilizzatore modifichi la sua prenotazione, lo stesso accetta il principio che i prezzi in vigore

indicati sul Sito al momento della modifica non potranno in nessun caso essere applicati alla sua richiesta.

 

3.1.2. Per quanto concerne le prenotazioni di voli, l'Utilizzatore accetta che per costruire un itinerario comportante varie

tratte, e, quindi, varie regole di tariffazione applicabili, saranno effettivamente applicate le regole tariffarie più restrittive.

L'Utilizzatore deve consultare tutte le regole tariffarie relative alla sua prenotazione. Nel caso in cui modifiche o annullamenti

siano permessi, l'Utilizzatore dovrà chiedere all'Intermediario di eseguire tali modifiche o annullamenti. Per quanto concerne i

voli, è necessario sapere che una non presentazione all'imbarco di un volo (il cosiddetto "no-show") può comportare

l'annullamento puro e semplice del biglietto da parte della compagnia aerea e, di conseguenza, l'impossibilità di ottenere un

rimborso dell'importo pagato per l'acquisto dello stesso.

 

3.1.3. Per quanto concerne i Voli + Hotel, le condizioni generali specifiche dei Soggiorni per annullamenti e modifiche sono disponibili sul Sito grazie al link corrispondente e possono altresì essere ottenute mediante semplice richiesta inviata al servizio clienti dell'Intermediario. Tali condizioni generali figurano inoltre sull'e-mail di conferma. Nel caso in cui l'Utilizzatore modifichi la propria prenotazione, sarà sua responsabilità assicurarsi che tale modifica non abbia ripercussioni su ogni

eventuale altro prodotto e/o servizio da lui acquistato.

 

3.1.4. Per quanto concerne le prenotazioni di hotel, le condizioni generali specifiche degli hotel per annullamenti e modifiche

sono disponibili sul Sito grazie al link corrispondente e possono altresì essere ottenute mediante semplice richiesta inviata al

servizio clienti dell'Intermediario. Tali condizioni generali figurano inoltre sull'e-mail di conferma. Nel caso in cui l'Utilizzatore

modifichi la propria prenotazione, sarà sua responsabilità assicurarsi che tale modifica non abbia ripercussioni su ogni

eventuale altro prodotto e/o servizio da lui acquistato.

 

3.1.5. Per quanto concerne gli autonoleggi, le condizioni generali specifiche degli autonoleggi applicate dal Fornitore di

viaggi per annullamenti e modifiche sono disponibili sul Sito grazie al link corrispondente e possono altresì essere ottenute

mediante semplice richiesta inviata al servizio clienti dell'Intermediario. È utile notare come in caso di annullamento tardivo

(dopo l'ora prevista per il ritiro del veicolo), di non presentazione presso l'agenzia di noleggio o di non rispetto delle condizioni

di ritiro (ai sensi delle condizioni generali del Fornitore di viaggi), l'Intermediario si riservi il diritto, in nome e per conto del

Fornitore di viaggi, di fatturare all'Utilizzatore delle spese di no-show di un importo massimo pari al 100% del prezzo totale del

noleggio del veicolo.

 

3.1.6. Per quando concerne le crociere, le condizioni generali specifiche degli organizzatori di crociere per annullamenti e

modifiche sono disponibili sul Sito grazie al link corrispondente e possono altresì essere ottenute mediante semplice richiesta

inviata al servizio clienti dell'Intermediario. È utile notare come una non presentazione all'imbarco della crociera prenotata

comporterà l'annullamento puro e semplice del biglietto da parte del Fornitore di viaggi e, di conseguenza, l'impossibilità di

ottenere un rimborso dell'importo pagato per l'acquisto dello stesso.

 

3.2. Prezzi e pagamento

 

3.2.1. Il prezzo totale della prenotazione eseguita dall'Utilizzatore gli sarà comunicato non appena avrà selezionato tutti i

prodotti che desidera acquistare. Tale prezzo includerà il prezzo di tutti i prodotti selezionati, nonché la commissione riscossa

dall'Intermediario. L'importo di tale commissione è indipendente dal prezzo dei prodotti e non è mai rimborsabile, giacché

fatturata come contropartita dei servizi di ricerca, di confronto e di assistenza forniti durante la procedura di prenotazione.

 

3.2.2. L'importo della commissione dipende dal tipo di prodotti acquistati. L'Intermediario può inoltre fatturare una

commissione supplementare per le prenotazioni inoltrate via telefono o in caso di richiesta di modifiche o di un rimborso. Nel

caso in cui l'Utilizzatore utilizzi una carta di credito con un credito insufficiente o nel caso in cui la carta di credito utilizzata sia

rifiutata dalla banca per un qualsiasi altro motivo imputabile all'Utilizzatore, l'Intermediario fatturerà alcune spese

supplementari e chiederà immediatamente all'Utilizzatore di prendere tutte le disposizioni necessarie per il pagamento della

prenotazione. Il successivo pagamento integrale ed effettivo della prenotazione comporterà quindi, in tal caso, l'aggiunta delle

spese suddette, le quali si sommeranno al prezzo finale indicato precedentemente. Finché gli acquisti non saranno stati

integralmente pagati, non sarà possibile ricevere i prodotti ordinati. L'Utilizzatore è inoltre informato che, a causa della natura

stessa dei prodotti di viaggio, è possibile che il prezzo dei prodotti ordinati cambi tra la data di prenotazione e quella del loro

pagamento effettivo; l'Utilizzatore accetta quindi di pagare il prezzo in vigore al momento dell'esecuzione effettiva del

pagamento.

 

3.2.3. Per i pagamenti mediante carte di credito, il prezzo dei biglietti aerei potrà essere incassato direttamente dalla

compagnia aerea. In caso di problemi con il pagamento, l'Intermediario si metterà in contatto con l'Utilizzatore nelle 48 ore

successive alla prenotazione (o entro 24 ore nel caso in cui il viaggio sia previsto nelle 48 ore successive). L'Intermediario

non sarà responsabile di ogni eventuale aumento di prezzo dovuto al mancato pagamento. L'Utilizzatore dovrà, in tal caso,

pagare il prezzo aumentato per confermare la propria prenotazione. Il pagamento del trasporto aereo e quello delle spese di

servizio fatturate dall'Intermediario possono eventualmente essere indicati come operazioni distinte sull'estratto conto

dell'Utilizzatore.

 

3.2.4. I pagamenti possono essere eseguiti per mezzo delle principali carte di debito e di credito in circolazione (le carte

accettate sono indicate sul Sito). I mezzi di pagamento diversi da quelli indicati sul Sito non sono accettati. L'Intermediario

declinaquindi ogni responsabilità nel caso in cui pagamenti in contanti o mediante assegno gli siano inviati via posta. Per

saperne di più sui mezzi di pagamento proposti sul Sito è possibile consultare gli Allegati 1, 2 e 3.

 

3.2.5. Al fine di garantire una migliore sicurezza, l'Intermediario chiede all'Utilizzatore d'inserire tutte le informazioni indicate

sulla carta di credito utilizzata e ciò per ogni acquisto eseguito sul Sito, giacché tali informazioni sono conservate solamente

per il tempo necessario per l'effettuazione del pagamento di ogni prenotazione o per il recupero delle tasse indicate dal

successivo paragrafo 3.3. L'Intermediario ha l'obbligo di trasmettere al Fornitore di viaggi interessato le informazioni indicate

sulla carta di credito dell'Utilizzatore per confermare la prenotazione. L'accettazione di queste CGV autorizza l'Intermediario

a trasmettere le suddette informazioni. Tali informazioni sono cifrate durante la loro trasmissione grazie al nostro server di

sicurezza. L'Intermediario è autorizzato a utilizzare le informazioni indicate sulla carta di credito per: (i) procedere all'acquisto

dei servizi richiesti e trattare le relative commissioni; (ii) pagare, se necessario, i premi assicurativi e l'assistenza turistica; (iii)

procedere ai rimborsi autorizzati; (iv) fatturare le spese e commissioni relative (a) all'utilizzo della carta di credito in oggetto o

(b) alla modifica della prenotazione dell'Utilizzatore o (c) al rimborso delle tasse indicate dal successivo articolo 3.3.

 

3.2.6. Oltre alla commissione generica, l'Intermediario fatturerà all'Utilizzatore una commissione supplementare per le

prenotazioni pagate mediante carta di credito. L'Utilizzatore sarà informato dell'importo di tale commissione supplementare

prima di decidere se confermare o meno la propria prenotazione. L'Intermediario si riserva il diritto di fatturare le spese

relative al rifiuto di un pagamento mediante carta di credito. Nel caso in cui la prenotazione sia pagata utilizzando la carta di

credito di una terza persona, l'Intermediario potrà esigere un'autorizzazione scritta firmata dal titolare della carta di credito

utilizzata. L'Intermediario e/o il Fornitore di viaggi si riservano il diritto d'inviare i biglietti elettronici (e-ticket), le conferme, le

ricevute elettroniche e ogni altro documento di viaggio esclusivamente all'indirizzo e-mail comunicato, oppure, nel caso in cui

il titolare della carta di credito utilizzata ne faccia esplicita richiesta, all'indirizzo di fatturazione corrispondente. Tutti gli indirizzi

e-mail comunicati devono essere validi al momento della prenotazione.

 

3.2.7. Al fine di limitare gli effetti degli utilizzi fraudolenti delle carte di credito, l'Intermediario si riserva il diritto di eseguire

controlli casuali e di chiedere eventualmente all'Utilizzatore di trasmettergli, via fax o via posta, un documento giustificativo del

suo indirizzo postale di residenza, nonché una copia della carta di credito utilizzata e dei documenti a essa afferenti. È utile

sapere che tali verifiche sono eseguite solamente durante i normali orari di apertura degli uffici dell'Intermediario. Di

conseguenza, tutti i biglietti acquistati in occasione di prenotazioni inoltrate al di fuori degli orari suddetti potranno essere

emessi solamente il giorno feriale successivo. L'Intermediario non è in nessun caso responsabile delle eventuali spese

causate da tali controlli.

 

3.3 Rimborsi

 

3.3.1. Gli eventuali rimborsi saranno eseguiti utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato per l'acquisto e a beneficio della

persona che ha eseguito il pagamento iniziale. È utile notare come alcuni degli elementi che costituiscono il prezzo di un

biglietto aereo non siano rimborsabili. Tutti i rimborsi, benché richiesti per tramite dell'Intermediario, sono eseguiti ai

sensi della politica di rimborso applicata dal/i Fornitore/i di viaggi interessato/i.

 

3.3.2. In alcuni casi, quando l'Utilizzatore non è in grado d'imbarcare sul volo prenotato e se il suo biglietto non è rimborsabile,

è tuttavia possibile richiedere il rimborso di alcune spese fatturate al momento dell'acquisto:

(a) In caso di biglietti emessi da compagnie aeree omologate IATA, le compagnie succitate esigono che la richiesta di

rimborso sia presentata e gestita dall'agenzia di viaggi che ha emesso i biglietti. Nel caso in cui l'Utilizzatore desideri

formulare una richiesta di rimborso delle tasse rimborsabili, dovrà inviare la sua richiesta al seguente indirizzo: GO Volo - TSA

70031 - 75441 Parigi Cedex (Francia). Ai sensi delle presenti, l'Utilizzatore autorizza in tal caso l'Intermediario a espletare

tutte le formalità necessarie per l'ottenimento del rimborso, importo dal quale saranno dedotte le eventuali spese di gestione

applicate dall'Intermediario. L'Utilizzatore riconosce di disporre di un tempo massimo di 12 mesi, a decorrere dalla data di

emissione del/i biglietto/i oggetto della richiesta di rimborso, per inviare quest'ultima all'Intermediario. Trascorso questo lasso

di tempo massimo, l'Utilizzatore accetta di rinunciare a tutti i diritti di rimborso delle tasse succitate.

(b) In caso di biglietti emessi da compagnie aeree non omologate IATA o quando l'importo dei biglietti acquistati è stato

prelevato direttamente dalla compagnia aerea, la richiesta di rimborso deve essere inviata direttamente alla compagnia aerea

interessata, con alcune spese di gestione che saranno in ogni caso dovute all'Intermediario. Con l'accettazione delle

presenti, l'Utilizzatore autorizza l'Intermediario ad addebitare la carta di credito utilizzata per il pagamento dell'importo della

commissione applicabile.

 

3.4. Passaporti, visti ed esigenze d'ordine sanitario

 

3.4.1. Per conoscere la legislazione applicabile in materia di passaporti e visti, l'Utilizzatore dovrà consultare l'ambasciata

interessata prima di partire in viaggio. È responsabilità dell'Utilizzatore essere in possesso di un passaporto valido e, ove

necessario, di un visto. L'Intermediario non è in nessun caso responsabile delle conseguenze causate dal fatto di non

possedere documenti di viaggio validi. Per maggiori dettagli, consultare l'Allegato 1.

 

3.4.2. Ogni destinazione ha condizioni peculiari per quanto concerne le formalità d'ingresso, di vaccinazione e simili, che

possono altresì variare secondo la nazionalità del passeggero. È fortemente consigliato all'Utilizzatore d'informarsi presso i

servizi competenti prima di prenotare il proprio viaggio. L'Intermediario non è in alcun caso responsabile degli incidenti

eventualmente causati dal non rispetto delle disposizioni ufficiali applicabili.

 

3.5. Biglietti elettronici (e-ticket)

 

3.5.1. Tutti i biglietti venduti sul Sito sono elettronici (i cosiddetti "e-ticket"). L'emissione di biglietti elettronici è una forma

immateriale che permette la prenotazione dei voli aerei. L'Intermediario invierà all'Utilizzatore un'e-mail di conferma che

comporterà il suo numero di prenotazione, utilizzabile come ricevuta per ottenere i biglietti elettronici. L'Utilizzatore non riceverà

inalcun caso biglietti cartacei da presentare all'aeroporto.

 

3.5.2. I Fornitori di viaggi possono richiedere all'Utilizzatore il suo numero di prenotazione e/o l'e-mail di conferma ricevuta come

giustificativo della prenotazione. È quindi vivamente consigliato all'Utilizzatore di stampare sempre l'e-mail di conferma e di

portarla con sé all'aeroporto, anche se non tutte le compagnie aeree la richiedono. Ogni compagnia aerea ha regole proprie in

materia di biglietti elettronici.

 

3.5.3. L'Intermediario considera che le informazioni comunicate dall'Utilizzatore sono esatte e la sua responsabilità non può

quindi essere impegnata nel caso in cui il biglietto elettronico non pervenga al suo destinatario a causa di un indirizzo e-mail

non corretto o di parametri di posta elettronica non correttamente regolati (posta indesiderata). In caso di modifica del proprio

indirizzo e-mail e/o del proprio numero di telefono, l'Utilizzatore dovrà informarne immediatamente l'Intermediario. L'Utilizzatore

ha inoltre il dovere di verificare che il nome indicato sul proprio passaporto corrisponda al nome indicato sul biglietto elettronico

e/o sulla conferma di prenotazione ricevuti. L'Intermediario non potrà essere considerato come responsabile nel caso in cui

l'Utilizzatoreabbia trasmesso dati o informazioni errate in occasione del suo ordine. Le eventuali negligenze dell'Utilizzatore non

potranno mai essere imputate all'Intermediario.

 

3.5.4. In circostanze eccezionali, a causa di restrizioni di biglietteria indipendenti dalla sua volontà, l'Intermediario può ritrovarsi

nell'incapacità di trasmettere le informazioni relative alle prenotazioni confermate alla compagnia aerea interessata per eseguire

la prenotazione del volo. Nel caso in cui ciò si produca, l'Intermediario tenterà d'informarne l'Utilizzatore nelle 48 ore

successive alla conferma della prenotazione e procederà al rimborso completo della pratica o alla proposta di una soluzione

alternativa. Se l'Utilizzatore dovesse optare per la soluzione alternativa proposta, e nel caso in cui l'importo della stessa sia più

elevato rispetto a quello della prenotazione iniziale, la differenza di prezzo sarà a carico dell'Utilizzatore.

 

3.6. Assicurazioni di viaggio

 

L'Intermediario consiglia vivamente all'Utilizzatore di sottoscrivere un'assicurazione di viaggio, tano più che, in determinate

circostanze, la responsabilità del Fornitore di viaggi non potrà essere impegnata. Nel caso in cui l'Utilizzatore decida di

acquistare un'assicurazione di viaggio sul Sito, il contratto sarà direttamente stipulato con la compagnia assicurativa e regolato

dalle condizioni generali di quest'ultima. Tali condizioni generali sono consultabili durante l'acquisto.

 

3.7. Programmi fedeltà

 

3.7.1. Durante la prenotazione di biglietti aerei e/o di camere d'hotel, l'Utilizzatore ha la possibilità d'inserire dati relativi al/i

proprio/i programma/i fedeltà sottoscritto con le compagnie aeree e/o le catene alberghiere selezionate. L'Utilizzatore è

informato del fatto che ognuno dei suddetti programmi fedeltà è regolato da condizioni generali proprie alla compagnia aerea o

alla catena alberghiera corrispondente. Tali condizioni generali possono limitare i benefici accordati su alcune tariffe o alcune

classi. In caso di dubbio, l'Utilizzatore dovrà mettersi in contatto direttamente con la compagnia o la catena alberghiera che

gestisce il programma fedeltà interessato. L'Utilizzatore è inoltre pregato di notare che ogni Fornitore di viaggi applica regole

proprie per quanto concerne le varie carte fedeltà. In caso di dubbi, l'Utilizzatore dovrà mettersi in contatto direttamente con il

Fornitore di viaggi interessato. Le compagnie aeree propongono vari programmi fedeltà, i cui vantaggi variano da una

compagnia e all'altra ma anche in seno a una stessa compagnia, talvolta persino per una stessa tratta e/o per una stessa

classe. Per esempio, un biglietto Londra-Sidney in classe Economy a bordo dello stesso velivolo, lo stesso giorno e alla stessa

ora, può dar luogo a vantaggi diversi in funzione della classe di prenotazione tariffaria in classe Economy (W, V, X, ecc.).

L'Intermediario non è in nessun caso responsabile di tali variazioni; nel caso in cui l'Utilizzatore desiderasse conoscere la

quantità di Miglia accumulata, dovrà mettersi in contatto con il servizio clienti della compagnie aerea interessata prima di

prenotare il proprio biglietto.

 

 

4. Condizioni speciali relative ai prodotti e ai servizi proposti

 

4.1. Voli

 

Per quanto concerne i voli, si applicheranno le condizioni enunciate dall'Allegato 1 delle presenti, salvo disposizioni contrarie

stipulate nelle condizioni generali del Fornitore di viaggi.

 

4.2. Voli + Hotel

 

Per quanto concerne i Voli + Hotel, si applicheranno (i) le condizioni enunciate dall'Allegato 1 delle presenti per i voli o (ii) le le condizioni enunciate dall'Allegato 2 delle presenti per gli Hotel , salvo disposizioni contrarie stipulate nelle condizioni generali del Fornitore di viaggi.

 

4.3. Hotel e altri pernottamenti

 

Per quanto concerne gli hotel e gli altri pernottamenti, si applicheranno le condizioni enunciate dall'Allegato 2 delle presenti,

salvo disposizioni contrarie stipulate nelle condizioni generali del Fornitore di viaggi.

 

4.4. Autonoleggi

 

Per quanto concerne gli autonoleggi, si applicheranno le condizioni enunciate dall'Allegato 3 delle presenti, salvo disposizioni

contrarie stipulate nelle condizioni generali del Fornitore di viaggi.

 

4.5. Crociere

 

Per quanto concerne le crociere, si applicheranno le condizioni enunciate dall'Allegato 4 delle presenti, salvo disposizioni

contrarie stipulate nelle condizioni generali del Fornitore di viaggi.

 

 

5. Privacy

 

5.1. Tutti i dati a carattere personale dell'Utilizzatore raccolti dall'Intermediario sono registrati e trattati in modo tale da

permettere la proposta e la fornitura dei servizi, la gestione delle prenotazioni e dei pagamenti, la comunicazione delle offerte,

delle promozioni e dei consigli suscettibili d'interessare l'Utilizzatore, l'effettuazione di studi, statistiche e analisi di mercato.

L'Intermediario utilizzerà inoltre i dati personali dell'Utilizzatore per stilare una lista dei suoi interessi, in modo tale da proporgli

le offerte e le informazioni più pertinenti in occasione delle sue successive visite del Sito. I dati a carattere personale

dell'Utilizzatore non saranno mai utilizzati a fini di marketing diretto, salvo sua previa autorizzazione esplicita.

 

5.2. Ai sensi della legge francese nr.78-17, detta "Informatica e Libertà", l'Utilizzatore è informato che il suo ordine è oggetto di

un trattamento nominativo informatico. Le informazioni comunicate dall'Utilizzatore permettono all'Intermediario e ai suoi

prestatori di servizio di trattare ed eseguire l'ordine. L'Utilizzatore è informato e accetta, ai sensi delle disposizioni dell'articolo

69 della legge francese detta "Informatica e Libertà", che i suoi dati siano trasmessi a fornitori e subappaltanti nell'ambito

dell'esecuzione dei servizi richiesti, senza restrizioni geografiche, ivi compreso in paesi che non sono in grado di garantire un

livello di protezione dei dati personali equivalente a quello offerto dalla legge francese detta "Informatica e Libertà".

L'Intermediario dispone di un Incaricato Informatica e Libertà, il quale recensisce l'insieme di tali trattamenti. Il diritto di accesso

e rettifica garantito, per legge, all'Utilizzatore, dovrà essere esercitato inviando una lettera all'Intermediario, accompagnata da

documenti comprovanti la propria identità, al seguente indirizzo: TSA 70031 - 75441 Parigi Cedex (Francia). Nell'ambito della

raccolta dei dati personali mirata alla lotta contro gli utilizzi fraudolenti delle carte di credito, e ai sensi della legge francese detta

"Informatica e Libertà" del 6 gennaio 1978, l'Utilizzatore dispone, in ogni momento, di un diritto di accesso, rettifica e

opposizione per la totalità dei propri dati personali; tale diritto può essere esercitato, inviando una lettera, accompagnata da

documenti comprovanti la propria identità, al seguente indirizzo: FIA-NET - Service Informatique et Libertés - Traitements

773061 et n°1080905 - 39, rue Saint-Lazare - 7500 9 Parigi (Francia).

 

5.3. L'Utilizzatore è informato che, ai fini degli acquisti di prodotti e/o servizi eseguiti sul Sito, l'Intermediario ha l'obbligo di

comunicare i dati a carattere personale dell'Utilizzatore: (i) ai fornitori dei prodotti e/o servizi suddetti o ai tour operator che

organizzano il forfait viaggio scelto, i quali hanno la necessità di utilizzare tali dati esclusivamente per trasmettere alcune

informazioni e conformarsi agli obblighi di consegna dei prodotti e/o servizi ordinati, nonché a tutte le altre disposizioni legali in

vigore; (ii) alle altre società del Gruppo Odigeo, al quale appartiene l'Intermediario, ovvero a tutte le società che si avvalgono

delle marche eDreams, GO Volo, Opodo e Travellink, le quali utilizzeranno tali dati a carattere personale solamente ai fini per i

quali sono stati raccolti, nonché per conformarsi alle disposizioni legali in vigore. Accettando le presenti, l'Utilizzatore accetta

esplicitamente anche la politica di riservatezza ivi descritta e quindi, per inciso, il trasferimento dei dati suddetti.

 

5.4. D'altra parte, l'accettazione della politica di riservatezza ivi descritta comporta anche l'accettazione della comunicazione dei

dati a carattere personale a terzi, con i quali l'Intermediario è in affari, al fine di organizzare campagne di marketing diretto per

prodotti e/o servizi, suscettibili, secondo l'Intermediario, d'interessare l'Utilizzatore, di fornire informazioni su questi stessi

prodotti e/o servizi, nonché di condurre operazioni di prospezione commerciale che permetteranno all'Intermediario di creare

profili delle attività dei vari Utilizzatori, al fine di proporre servizi sempre più attenti alle loro esigenze. L'Utilizzatore può tuttavia

revocare, in ogni momento, facilmente e gratuitamente, la sua autorizzazione al trasferimento dei propri dati a terzi per fini

commerciali, utilizzando il link indicato in ogni comunicazione commerciale da lui ricevuta. In mancanza di tale revoca,

l'Utilizzatore accetta espressamente che i suoi dati a carattere personale siano, in particolare, comunicati a AON MARKETING

DIRECTO, SAU (indicata in quanto segue con "AON"), per essere inseriti nei file appartenenti a tale società, al fine di essere

informato via telefono, SMS o e-mail delle offerte relative ad assicurazioni e prodotti finanziari. L'Utilizzatore dispone, anche in

questo caso, di un diritto di accesso, rettifica, annullamento e opposizione all'utilizzo dei propri dati a carattere personale; potrà

esercitare tale diritto scrivendo una lettera in tal senso a: Aon Marketing Directo - Att. Legal Department - c/ Rosario Pino, 14-

16, 28020, Madrid (Spagna).

 

5.5. Per finire, ai sensi dell'articolo 34 della legge spagnola detta LOPD, accettando la politica di riservatezza ivi descritta,

l'Utilizzatore accetta altresì che i propri dati siano trasferiti a destinatari, secondo i termini e le condizioni succitate, ubicati in

varie parti del mondo, ivi compreso in quei paesi che non possono garantire un livello di protezione dei dati personali

equivalente a quello offerto dalla Direttiva europea sulla protezione dei dati personali.

 

 

6. Politica dei cookie

 

6.1. Ai sensi della Direttiva europea 2009/136/CE, l'Intermediario dichiara che il Sito accetta l'utilizzo dei cookie.

 

6.2. I cookie sono messaggi inviati dai server Web ai computer degli internauti ogni volta che gli stessi visitano dei siti Internet. Il

navigatore utilizzato archivia ognuno di questi messaggi in un file che invia poi ai siti corrispondenti informazioni sull'ultima visita

degli internauti. La maggior parte dei navigatori in circolazione accetta automaticamente l'utilizzo dei cookie, ma è sempre

possibile modificare le impostazioni dei suddetti navigatori per controllare e limitare tale utilizzo.

 

6.3. L'Intermediario utilizza, in particolare, i seguenti cookie:

 

a) Cookie analitici. Questi cookie permettono all'Intermediario di sapere quanti internauti s'interessano al Sito e di registrare il

tipo d'informazioni consultate da ognuno di essi. Questo approccio permette all'Intermediario di migliorare i servizi proposti,

facendo in modo che ogni internauta trovi più facilmente le informazioni desiderate.

 

b) Cookie sociali. Sono necessari per le varie reti sociali (Facebook, Google e Twitter). Hanno il compito di controllare

l'interazione con i cosiddetti "widget" sociali inclusi in una data pagina Web. Questi cookie sono utilizzati dai seguenti domini

Internet: "facebook.com", "google.com" e "twitter.com".

 

c) Cookie associati. Questi cookie permettono all'Intermediario di tracciare le visite del proprio Sito eseguite da internauti

provenienti da altri siti Internet con i quali l'Intermediario ha stipulato un contratto di affiliazione. Tali cookie sono utilizzati dai

seguenti domini Internet: "zanox.com" e "tradedoubler.com".

 

d) Cookie comportamentali/pubblicitari. Questi cookie raccolgono informazioni sulle preferenze e le scelte degli internauti sul

Sito. Hanno come destinatarie le reti pubblicitarie, le quali, a loro volta, utilizzano le informazioni raccolte per costruire pubblicità

fatte su misura che saranno pubblicate sugli altri siti visitati dall'internauta in oggetto. Questi cookie sono utilizzati dai seguenti

domini Internet: "serving-sys.com", "avazudsp.net", "yieldmanager.com", "criteo.com", "neodatagroup.com", "grupozeta.es",

"anttevenio.com", "adnxs.com", "anuntis.info", "prisacom.com", "rubiconproject.com", "adtech.de", "fastclick.net",

"dotandad.com", "atdmt.com", "admeld.com", "doubleclick.net".

 

e) Cookie tecnici. Rigorosamente riservati all'utilizzo del Sito.

 

f) Cookie funzionali. Espressamente destinati a fornire i servizi richiesti dall'Utilizzatore sul Sito.

 

Per avere più ampie informazioni sul tema o esprimere le proprie osservazioni sull'utilizzo dei cookie, è possibile mettersi in

contatto con l'Intermediario cliccando qui

 

7. Diritti di proprietà industriale e intellettuale

 

7.1. Tutti i contenuti del Sito (ivi compresi, in particolare, marche, testi, grafici, logo, icone dei pulsanti, immagini, file audio e

software) appartengono all'Intermediario e sono protetti dalle disposizioni nazionali e internazionali sui diritti di proprietà

industriale e intellettuale. La compilazione (ovvero la raccolta, la disposizione e l'assemblaggio) dei contenuti del Sito è di

esclusiva proprietà dell'Intermediario ed è protetta dalle disposizioni nazionali e internazionali sui diritti di proprietà industriale e

intellettuale. Tutti i software utilizzati dal Sito o dall'Intermediario o appartenenti ai Fornitori di software sono protetti dalle

disposizioni nazionali e internazionali sui diritti di proprietà industriale e intellettuale.

 

7.2. Ogni altro utilizzo dei contenuti del Sito è rigorosamente vietato, ivi compresa ogni riproduzione, modifica, distribuzione,

trasmissione, ulteriore pubblicazione, esposizione e/o rappresentazione, siano esse totali o parziali. In particolare, ogni utilizzo

delle immagini che appaiono sul Sito è rigorosamente vietato in assenza di previa ed esplicita autorizzazione dell'Intermediario

e/o dei Fornitori.

 

7.3. L'Intermediario e gli altri nomi di prodotti, servizi, grafici e logo sono marche internazionali registrate. I nomi degli altri

prodotti, servizi e società menzionati nelle presenti possono essere marche registrate appartenenti ai loro rispettivi proprietari.

 

 

8. Limitazioni di responsabilità

 

8.1. L'Intermediario propone il Sito in buono stato di funzionamento e farà tutto il suo possibile per assicurarne l'aggiornamento

e il corretto stato di funzionamento, ma senza che ciò comporti una qualsiasi garanzia di assenza di difetti tecnici, d'infallibilità

del suo funzionamento o di certezza che sistema e portale saranno operazionali in qualsiasi momento.

 

8.2. L'Intermediario pubblica sul Sito varie informazioni sui prodotti e servizi proposti o forniti da terzi e non è in alcun caso

responsabile della sincerità, veracità, esaustività e aggiornamento, reali o supposti, dei dati contenuti in tali offerte. Alcune

informazioni sono periodicamente memorizzate e verificate in diretta, ma solamente in occasione della conferma della

prenotazione dell'Utilizzatore.

 

8.3. Le limitazioni di responsabilità dell'Intermediario sono conformi alla legislazione attualmente in vigore, in particolare con le

disposizioni della regolamentazione applicabile alle agenzie di viaggio. L'Intermediario declina ogni responsabilità in caso di

danni risultanti, direttamente o indirettamente, dell'acquisto di un prodotto o di un servizio proposto sul Sito. Se, contrariamente

alle limitazioni indicate nel presente articolo 8, un tribunale competente dovesse stimare che l'Intermediario è responsabile dei

danni causati in seguito a un acquisto di prodotti e/o servizi sul Sito, tale responsabilità sarà comunque limitata, in ogni caso e in

ogni momento, alle commissioni riscosse dall'Intermediario per i servizi forniti, salvo disposizioni contrarie stipulate nelle

disposizioni di applicazione locale della Direttiva relativa ai Forfait turistici.

 

8.4. Se, in seguito a un caso di forza maggiore (ivi comprese, in particolare, sommosse d'ordine politico o sociale o situazioni

precarie che compromettano la sicurezza di cose e/o persone), delle irregolarità dovessero essere constatate sotto il profilo di

prenotazioni, conferme e/o realizzazione effettiva del viaggio o della prestazione dei servizi ordinati, e se tali irregolarità fossero

riconducibili al caso di forza maggiore in oggetto, indipendente quindi dalla volontà dell'Intermediario, quest'ultimo e/o le

società del Gruppo dell'Intermediario saranno disimpegnati da tutte le loro responsabilità legali.

 

 

9. Link verso altri siti Internet

 

9.1. Il Sito può contenere link verso altri siti Internet non gestiti dall'Intermediario, indicati solamente a fini indicativi e

informativi. L'Intermediario non esercita alcun controllo sui siti suddetti e non è responsabile dei loro contenuti.

 

9.2. La presenza di tali link non implica che l'Intermediario promuova o consigli i relativi siti Internet né garantisca i loro

contenuti. I link succitati sono pubblicati a mero fine informativo, senza valutazione del contenuto dei siti Internet corrispondenti,

dei loro proprietari rispettivi o dei servizi e/o prodotti in essi proposti.

 

 

10. Altri termini e condizioni applicabili

 

10.1. Diritti dei passeggeri ai sensi del Regolamento CE 261/2004

 

Le persone che viaggiano entro o fuori le frontiere dell'Unione Europea o con una società di trasporto europea, beneficiano di

diritti che possono far valere nei confronti delle compagnie aeree in caso di volo annullato o ritardato o di rifiuto d'imbarco.

 

10.2. Domande e reclami relativi alla prenotazione

 

Per ogni domanda o reclamo relativo a un acquisto prima della partenza prevista, mettersi in contatto con il Servizio Clienti

dell'Intermediario. In caso di reclamo relativo a un Fornitore di viaggi, assicurarsi di aver formalmente espresso tale reclamo ai

servizidel Fornitore di viaggi interessato prima della fine del viaggio.

 

10.3. Comportamento dell'Utilizzatore

 

L'Utilizzatore ha, in ogni circostanza, il dovere di evitare comportamenti inadatti, che arrechino pregiudizio o mettano in pericolo

terzi o che rischino di causare danni a beni appartenenti a terzi (ivi compreso, in particolare, a causa di uno stato di ebbrezza

e/o di agitazione eccessiva a bordo del velivolo). Nel caso in cui il comportamento dell'Utilizzatore si riveli non consono e/o

arrechi pregiudizio o nuoccia a terzi o rischi di causare danni a beni appartenenti a terzi, l'Intermediario e/o il Fornitore di viaggi

(ivi compreso, per esempio, il personale di bordo) possono annullare la prenotazione dell'Utilizzatore; in tal caso, la

responsabilità dell'Intermediario e quella del Fornitore di viaggi cesseranno immediatamente e l'Utilizzatore non potrà

pretendere ad alcun rimborso dell'ordine né ad alcun indennizzo né al rimborso delle spese sostenute a causa di tale

annullamento. L'Utilizzatore dovrà inoltre rimborsare all'Intermediario tutte le spese eventualmente sostenute dallo stesso a

causa di tale annullamento.

 

10.4. Integralità dell'accordo - Clausola di divisibilità - Modifica delle Condizioni Generali di Vendita

 

10.4.1. Queste CGV rappresentano l'integralità degli accordi ai quali sono pervenute le Parti in merito all'oggetto delle presenti.

 

10.4.2. Se, in un qualsiasi momento, una o più clausole di queste CGV dovessero essere dichiarate nulle o inapplicabili, quale

che ne sia il motivo ma comunque ai sensi delle leggi applicabili, le clausole suddette saranno considerate come cancellate da

queste CGV. La validità e l'applicabilità delle altre clausole di queste CGV non saranno in alcun caso rimesse in discussione da

tale soppressione.

 

10.4.3. L'Intermediario si riserva il diritto di modificare o aggiornare periodicamente queste CGV senza preavviso. La versione

delle CGV in vigore sarà pubblicata sul Sito sin dall'entrata in vigore delle modifiche o degli aggiornamenti suddetti. Il fatto, per

l'Utilizzatore, di continuare a utilizzare il Sito dopo la pubblicazione delle modifiche o degli aggiornamenti in oggetto avrà valore

di tacita accettazione della nuova versione delle CGV.

 

 

11. Legge applicabile e giurisdizione competente

 

Queste CGV sono regolate dalle leggi francesi. Ogni controversia relativa alla loro interpretazione e/o esecuzione, in mancanza

di accordo consensuale tra le Parti, sarà giudicata dai tribunali francesi competenti.

 

 

 

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA (ESTRATTI DEL CODICE DEL TURISMO FRANCESE)

 

 

Ai sensi degli articoli L211-7 e L211-16 del Codice del Turismo francese, le disposizioni degli articoli R211-3 a R211-11 del

Codice del Turismo francese, il cui testo è riprodotto in quanto segue, non sono applicabili alle operazioni di prenotazione o di

vendita di titoli di trasporto che non siano eseguite nell'ambito di un forfait turistico.

 

La brochure "elettronica", la proposta e il programma dell'Intermediario costituiscono l'informazione preliminare prevista

dall'articolo R211-8 del Codice del Turismo francese. Di conseguenza, in mancanza di disposizioni contrarie, le caratteristiche,

le condizioni particolari e il prezzo del viaggio indicati sul Sito diverranno elementi con valore contrattuale dopo l'accettazione

delle Condizioni Generali di Vendita (CGV).

 

La visualizzazione dei dettagli del viaggio costituisce, prima della sua accettazione da parte dell'Utilizzatore, l'informazione

preliminare prevista dall'articolo R211-8 del Codice del Turismo francese.

 

In caso di cessione del contratto, il cedente e/o il cessionario sono innanzitutto tenuti a pagare le spese derivanti da tale

cessione. Nel caso in cui tali spese oltrepassino gli importi indicati nei punti vendita e/o quelli menzionati sui documenti

contrattuali, i relativi documenti giustificativi saranno forniti dall'Intermediario.

 

ESTRATTI DEL CODICE DEL TURISMO FRANCESE

 

Articolo R211-3

Su riserva delle esclusioni previste dal terzo e quarto comma dell'articolo L.211-7, tutte le offerte e tutte le vendite di prestazioni

di viaggi o di soggiorni danno luogo alla consegna di documenti appropriati capaci di soddisfare le esigenze regolamentari

definite dalla presente sezione.

In caso di vendita di titoli di trasporto aereo o di titoli di trasporto su linea regolare non accompagnata da prestazioni legate a tali

trasporti, il venditore consegna all'acquirente uno o più biglietti di passaggio per l'integralità del viaggio, emessi dal trasportatore

o sotto la propria responsabilità. In caso di trasporto su richiesta, il nome e l'indirizzo del trasportatore, per conto del quale i

biglietti sono emessi, devono essere obbligatoriamente citati.

La fatturazione separata di diversi elementi di uno stesso forfait turistico non elude l'obbligo per il venditore di sottostare ai

vincoli impostigli dalle disposizioni regolamentari della presente sezione.

 

Articolo R211-3-1

Lo scambio d'informazioni precontrattuali o la messa a disposizione delle condizioni contrattuali avviene in forma scritta. Può

altresì avvenire mediante via elettronica, a condizione di rispettare le condizioni di validità e di esercizio previste dagli articoli

1369-1 a 1369-11 del Codice Civile francese. Devono essere menzionati nome o ragione sociale e indirizzo del venditore,

nonché l'indicazione della sua iscrizione al registro previsto dall'articolo L.143-1 o, in mancanza di tali elementi, il nome,

l'indirizzo e l'indicazione dell'iscrizione della federazione o dell'unione menzionati dal secondo comma dell'articolo R.211-2.

 

Articolo R211-4

Prima della stipula del contratto, il venditore deve comunicare al consumatore le informazioni sui prezzi, le date e ogni altro

elemento costitutivo delle prestazioni fornite in occasione del viaggio o del soggiorno, come:

1) La destinazione, i mezzi, le caratteristiche e le categorie dei trasporti utilizzati;

2) Il modo di pernottamento, la sua ubicazione, il suo livello di confort e le sue principali caratteristiche, la sua omologazione e la

sua classificazione turistica ai sensi della regolamentazione o degli usi del paese nel quale è situato;

3) Le prestazioni di ristorazione proposte;

4) La descrizione dell'itinerario quando si tratta di un circuito;

5) Le formalità amministrative e sanitarie da espletare per i cittadini nazionali o i cittadini di un altro Stato membro dell'Unione

europea o di uno Stato appartenente allo Spazio economico europeo, in particolare in caso di attraversamento delle frontiere,

nonché i tempi necessari per espletare le formalità suddette;

6) Le visite, le escursioni e gli altri servizi inclusi nel forfait o eventualmente disponibili previo pagamento di un supplemento di

prezzo;

7) La dimensione minima o massima del gruppo che permetta la realizzazione del viaggio o del soggiorno, nonché, se tale

realizzazione è subordinata al raggiungimento di una quantità minima di partecipanti, la data limite d'informazione al

consumatore in caso di annullamento del viaggio o del soggiorno; la data succitata non può essere fissata a meno di ventuno

giorni prima della partenza;

8) L'importo o la percentuale del prezzo da versare a titolo di acconto alla stipula del contratto, nonché la calendarizzazione del

pagamento del saldo restante;

9) Le modalità di revisione dei prezzi previste dal contratto, ai sensi dell'articolo R.211-8;

10) Le condizioni di annullamento di natura contrattuale;

11) Le condizioni di annullamento definite dagli articoli R.211-9, R.211-10 e R.211-11;

12) L'informazione relativa alla sottoscrizione facoltativa di un contratto assicurativo che copra le conseguenze di alcuni casi di

annullamento o di un contratto assicurativo che copra alcuni rischi particolari, come le spese di rimpatrio in caso d'incidente o di

malattia;

13) Quando il contratto comporta prestazioni di trasporto aereo, l'informazione, per ogni tratta, prevista dagli articoli R.211-15 a

R.211-18.

 

Articolo R211-5

L'informazione preliminare al consumatore impegna il venditore, a meno che, nella stessa, il venditore non si sia esplicitamente

riservato il diritto di modificarne alcuni elementi. In tal caso, il venditore deve chiaramente indicare in che misura tale modifica

può essere eseguita e su quali elementi può vertere.

In ogni caso, le modifiche apportate all'informazione preliminare devono essere comunicate al consumatore prima della stipula

del contratto.

 

Articolo R211-6

Il contratto stipulato tra il venditore e l'acquirente deve essere redatto in forma scritta e in due esemplari, uno dei quali deve

essere consegnato all'acquirente, e firmato dalle due parti. Quando il contratto è stipulato per via elettronica, si applicano le

disposizioni degli articoli 1369-1 a 1369-11 del Codice Civile francese. Il contratto deve comportare le seguenti clausole:

1) Il nome e l'indirizzo del venditore, del suo garante e del suo assicuratore, nonché il nome e l'indirizzo dell'organizzatore;

2) La destinazione o le destinazioni del viaggio e, in caso di soggiorno frazionato, i vari periodi e le date corrispondenti;

3) I mezzi, le caratteristiche e le categorie dei trasporti utilizzati, nonché le date e i luoghi di partenza e di arrivo;

4) Il modo di pernottamento, la sua ubicazione, il suo livello di confort, le sue principali caratteristiche e la sua classificazione

turistica ai sensi delle regolamentazioni o degli usi del paese nel quale è ubicato;

5) Le prestazioni di ristorazione proposte;

6) L'itinerario quando si tratta di un circuito;

7) Le visite, le escursioni o gli altri servizi inclusi nel prezzo totale del viaggio o del soggiorno;

8) Il prezzo totale delle prestazioni fatturate, nonché l'indicazione di ogni eventuale revisione di tale fatturazione ai sensi delle

disposizioni dell'articolo R.211-8;

9) L'indicazione, se necessario, dei canoni o tasse afferenti ad alcuni servizi, come tasse di atterraggio, di sbarco o d'imbarco

in porti e aeroporti, o tasse di soggiorno quando non incluse nel prezzo delle prestazioni fornite;

10) La calendarizzazione e le modalità di pagamento del prezzo; l'ultimo versamento eseguito dall'acquirente non può essere

inferiore al 30% del prezzo del viaggio o del soggiorno e deve essere eseguito in occasione della consegna dei documenti

necessariper la realizzazione del viaggio o del soggiorno;

11) Le condizioni particolari richieste dall'acquirente e accettate dal venditore;

12) Le modalità secondo le quali l'acquirente può inoltrare un reclamo al venditore per inadempimento o adempimento non

corretto del contratto, reclamo che deve essere inviato al venditore, nel più breve tempo possibile, mediante ogni mezzo che

permetta di ottenere una ricevuta di ricezione, oppure, ove necessario, segnalato in forma scritta all'organizzatore del viaggio

e al prestatore di servizio interessati;

13) La data limite d'informazione dell'acquirente in caso di annullamento del viaggio o del soggiorno da parte del venditore nel

caso in cui la realizzazione del viaggio o del soggiorno sia subordinata a una quantità minima di partecipanti, ai sensi delle

disposizioni del punto 7) dell'articolo R.211-4;

14) Le condizioni di annullamento di natura contrattuale;

15) Le condizioni di annullamento previste dagli articoli R.211-9, R.211-10 e R.211.11;

16) Le precisioni relative ai rischi coperti e gli importi delle garanzie secondo i termini del contratto assicurativo sottoscritto dal

venditore per coprire le conseguenze della sua responsabilità civile professionale;

17) Le indicazioni relative al contratto assicurativo (numero della polizza e nome dell'assicuratore) sottoscritto dall'acquirente

per coprire le conseguenze di alcuni casi di annullamento, nonché le indicazioni relative al contratto di assistenza sottoscritto

per coprire alcuni rischi particolari, come le spese di rimpatrio in caso d'incidente o malattia; in tal caso, il venditore deve

consegnare all'acquirente un documento che dettagli, come minimo, i rischi coperti e quelli esclusi;

18) La data limite d'informazione del venditore in caso di cessione del contratto da parte dell'acquirente;

19) L'impegno, per il venditore, di fornire all'acquirente, almeno 10 giorni prima della data di partenza prevista, le seguenti

informazioni:

a) Nome, indirizzo e numero di telefono del corrispondente locale del venditore, oppure, nel caso in cui quest'ultimo non

esista, i nomi, gli indirizzi e i numeri di telefono degli enti locali suscettibili di poter aiutare l'acquirente in caso di difficoltà,

oppure, in mancanza dei suddetti, un numero di telefono che permetta all'acquirente di entrare immediatamente in contatto

con il venditore in casi di emergenza;

b) Per i viaggi e i soggiorni all'estero di persone minorenni, un numero di telefono e un indirizzo che permettano di entrare

direttamente in contatto con il minore o con la persona responsabile in loco del suo soggiorno;

20) La clausola di rescissione e di rimborso senza penalità degli importi versati dall'acquirente in caso d'inadempienza

all'obbligo d'informazione previsto dal punto 13) dell'articolo R. 211-4;

21) L'impegno, per il venditore, di fornire all'acquirente, a tempo debito e comunque prima dell'inizio del viaggio o del

soggiorno, gli orari di partenza e di arrivo.

 

Articolo R211-7

L'acquirente può cedere il suo contratto a un cessionario che soddisfi le sue stesse condizioni per l'effettuazione del viaggio o

del soggiorno finché il contratto non ha prodotto alcuno dei suoi effetti.

Salvo clausole più favorevoli al cedente, quest'ultimo è tenuto a informare il venditore della sua decisione, mediante ogni

mezzo che permetta di ottenere una ricevuta di ricezione, al più tardi sette giorni prima dell'inizio del viaggio. In caso di

crociere, il termine suddetto è portato a quindici giorni. Questa cessione non è subordinata, in alcun caso, a un'autorizzazione

preliminare da parte del venditore.

 

Articolo R211-8

Quando il contratto comporta una possibilità esplicita di revisione del prezzo, nei limiti previsti dall'articolo L.211-12, lo stesso

deve menzionare le modalità precise di calcolo, al rialzo come al ribasso, delle variazioni dei prezzi e, in particolare, l'importo

delle spese di trasporto e tasse annesse, la valuta o le valute che potrebbero incidere sul prezzo del viaggio o del soggiorno,

la parte del prezzo alla quale si applica la variazione, il tasso di cambio della valuta o delle valute preso come punto di

riferimento in occasione del calcolo del prezzo indicato sul contratto.

 

Articolo R211-9

Nel caso in cui, prima della partenza dell'acquirente, il venditore si trovi nell'obbligo di apportare una modifica a uno degli

elementi essenziali del contratto, come un aumento significativo del prezzo, e nel caso in cui non rispetti l'obbligo

d'informazione menzionato dal punto 13) dell'articolo R.211-4, l'acquirente può, senza pregiudizio delle sue ulteriori richieste

d'indennizzo per i danni eventualmente subiti, dopo averne informato il venditore mediante ogni mezzo che permetta di

ottenere una ricevuta di ricezione:

- rescindere il contratto e ottenere, senza penalità, il rimborso immediato degli importi versati;

- oppure accettare la modifica o il viaggio di sostituzione proposto dal venditore; una clausola addizionale al contratto con il

dettaglio delle modifiche apportate dovrà allora essere firmata dalle parti; ogni diminuzione di prezzo sarà dedotta dagli

importi ancora eventualmente dovuti dall'acquirente o, se il pagamento già effettuato dallo stesso eccede il prezzo della

prestazione modificata, l'importo in eccesso dovrà essergli restituito prima della data della sua partenza.

 

Articolo R211-10

Nel caso previsto dall'articolo L.211-14, quando, prima della partenza dell'acquirente, il venditore annulla il viaggio o il

soggiorno, lo stesso deve informarne l'acquirente con ogni mezzo che permetta di ottenere una ricevuta di ricezione.

L'acquirente, senza pregiudizio delle sue ulteriori richieste d'indennizzo per i danni eventualmente subiti, ottiene allora dal

venditore il rimborso immediato e senza penalità degli importi versati; l'acquirente riceve, in tal caso, un indennizzo almeno

equivalente alla penalità che avrebbe dovuto pagare se lui stesso avesse annullato il viaggio o il soggiorno alla stessa data.

Le disposizioni del presente articolo non sono in alcun caso di ostacolo alla stipula di un accordo consensuale avente come

oggetto l'accettazione, da parte dell'acquirente, di un viaggio o un soggiorno di sostituzione proposto dal venditore.

 

Articolo R211-11

Nel caso in cui, dopo la partenza dell'acquirente, il venditore si trovi nell'impossibilità di fornire una parte preponderante dei

servizi previsti dal contratto, parte rappresentante una percentuale non trascurabile del prezzo pagato dall'acquirente, il

venditore dovrà immediatamente adottare le seguenti disposizioni, senza pregiudizio delle ulteriori richieste d'indennizzo

inoltrate dall'acquirente per i danni eventualmente subiti:

- proporre prestazioni sostitutive delle prestazioni previste, prendendo a proprio carico ogni eventuale supplemento di prezzo

e, nel caso in cui le prestazioni accettate dall'acquirente siano di qualità inferiore, rimborsargli, dopo il suo ritorno, la differenza

di prezzo;

- oppure, nel caso non possa proporre nessuna prestazione sostitutiva o se le prestazioni sostitutive proposte fossero rifiutate

dall'acquirente per validi motivi, dovrà fornire all'acquirente, senza supplemento di prezzo, i titoli di trasporto necessari per

assicurarne il ritorno, in condizioni giudicabili come equivalenti a quelle inizialmente previste, verso il luogo di partenza oppure

verso un altro luogo accettato da ambo le parti.

Le disposizioni del presente articolo sono applicabili in caso di non rispetto dell'obbligo previsto dal punto 13) dell'articolo

R.211-4.

 

 

ALLEGATO 1 - CONDIZIONI SPECIALI E INFORMAZIONI PER I VOLI

 

1.1. Informazioni generali

 

L'ordine è una richiesta tramite la quale l'Acquirente chiede all'Intermediario di eseguire la prestazione, senza alcun valore di

conferma definitiva. L'esecuzione dell'ordine vale come informazione per l'Acquirente della corretta registrazione della sua

richiesta in vista del suo trattamento. La pratica sarà considerata come prenotata e confermata solamente dopo la convalida

del relativo pagamento. I contratti relativi ai voli prenotati per mezzo del Sito saranno stipulati con i Fornitori di viaggi

interessati e saranno regolati dalle rispettive condizioni generali. L'Acquirente è informato che alcune condizioni

supplementari peculiari, relative ai biglietti aerei, possono essere eventualmente applicate dalle compagnie aeree. È possibile

informarsi su tali regole tariffarie mediante la consultazione delle condizioni generali applicate dal Fornitore di viaggi disponibili

durante il processo di prenotazione. La maggior parte delle compagnie aeree si riserva inoltre il diritto di modificare gli orari e

di annullare, ove necessario, le prenotazioni confermate. L'Intermediario non è responsabile di tali eventuali modifiche degli orari o annullamenti.

 

Le compagnie aeree fatturano alcuni servizi supplementari, come i bagagli registrati, il check-in all'aeroporto, la scelta dei

posti a sedere, gli eventuali servizi a bordo, come pasti, bevande, spuntini, ecc. Le spese afferenti a tali servizi supplementari

non sono incluse nel prezzo del biglietto aereo, salvo disposizioni contrarie esplicitamente stipulate e, di conseguenza,

devono essere pagate direttamente alla compagnia aerea in caso di consumo di tali servizi. L'Intermediario non è

responsabile delle spese eventualmente sostenute e consiglia quindi all'Acquirente di mettersi direttamente in contatto con la

compagnia aerea nel caso in cui desideri usufruire (o meno) di tali servizi supplementari e al fine di verificarne i costi

aggiuntivi. È possibile verificare la franchigia bagagli applicata consultando il sito della compagnia aerea interessata oppure

cliccando qui. L'Intermediario attira l'attenzione dell'Acquirente sul fatto che, per i voli che comprendono più di una tratta, è

possibile che siano applicate franchigie bagagli diverse tra loro; ciò può verificarsi anche in caso di viaggio in più tratte con

una sola compagnia aerea, per esempio quando l'Acquirente s'imbarca su un volo internazionale seguito, o preceduto, da un

volo nazionale. L'eventuale eccedenza di bagagli sarà allora fatturata al prezzo più basso praticato per il volo comportante tali

eventuali restrizioni.

 

L'Intermediario invia, tramite e-mail, all'Acquirente una ricevuta di ricezione che indica che la prenotazione è in corso di

trattamento. Tale ricevuta di ricezione ricorda gli elementi essenziali e il numero della pratica. L'Intermediario trasmetterà

inoltre all'Acquirente la conferma dell'ordine, contenente il riepilogo degli elementi essenziali (il servizio prenotato, il prezzo, la

quantità, la data del viaggio, i nomi dei beneficiari della prestazione, ecc.). In assenza di tale documento, la prenotazione non

sarà stata presa in considerazione. Ai sensi dell'articolo 1369-5 del Codice Civile francese, l'ordine e la conferma dell'ordine

sono considerati come ricevuti quando le parti alle quali sono indirizzati possono accedervi.

 

L'Acquirente deve assicurarsi di aver ben ricevuto l'e-mail di conferma, consultando periodicamente la sua casella di posta

elettronica e verificando, in particolare, le cartelle di posta indesiderabile. Nel caso in cui l'Acquirente trasmetta dati errati per

uno o più elementi del suo ordine, la responsabilità dell'Intermediario non potrà essere impegnata. Ogni leggerezza o

mancanza ascrivibili all'Acquirente non potranno in alcun caso impegnare la responsabilità dell'Intermediario.

 

Le prestazioni aeree sono subordinate all'accettazione tecnica da parte del relativo servizio di biglietteria, il quale può talvolta

trovarsi in situazione d'impossibilità di emissione dei biglietti. In effetti, alcune compagnie aeree hanno stipulato contratti

parziali con i sistemi aerei che permettono la prenotazione senza tuttavia rendere possibile l'emissione dei titoli di trasporto, in

Francia o altrove. In tal caso, l'Intermediario s'impegna a informarne l'Acquirente entro quarantotto (48) ore dopo la conferma

della registrazione dell'ordine e, nei limiti del possibile, a proporgli una soluzione alternativa di trasporto aereo, accompagnata

da nuove condizioni tariffarie che restano a carico dell'Acquirente.

 

Attenzione: nell'ambito dell'acquisto di biglietti aerei su un volo di linea, l'Intermediario agisce come semplice intermediario

tra il trasportatore e l'Acquirente. Il trasportatore può talvolta imporre all'Intermediario, su alcuni voli, a determinate date o per

beneficiare di alcune tariffe, regole di emissioni particolari, come, per esempio, l'emissione del biglietto entro un tempo

massimo dopo la prenotazione o una restrizione di alcune tariffe alle persone residenti solamente in un dato paese. Nel caso

incui tali regole imposte dal trasportatore all'Intermediario dovessero applicarsi all'Acquirente, e in caso di rifiuto di

quest'ultimo, l'Intermediario avrà il diritto di annullare senza spese la prenotazione eseguita.

 

Attenzione: alcuni prodotti, detti "solo volo", possono essere forniti da un Partner per conto dell'Intermediario. In tale ambito,

il relativo pagamento sarà indicato sull'estratto conto dell'Acquirente con la menzione "Edreams on behalf of GO Volo".

In caso di rifiuto di pagamento e, in particolare, in caso di superamento del massimale autorizzato per la carta di credito

utilizzata, un importo di 30 euro sarà immediatamente prelevato sul conto dell'Acquirente a titolo di caparra. In occasione del

pagamento definitivo, tale importo sarà dedotto dal prezzo globale. Nel caso in cui l'Acquirente, per un qualsiasi motivo, non

dovesse pagare il prezzo convenuto il giorno della prenotazione, la caparra suddetta resterà di proprietà dell'Intermediario. Il

versamento di una caparra implica l'accettazione delle condizioni di vendita.

 

Attenzione: l'Intermediario partecipa in modo attivo alla lotta contro i pagamenti fraudolenti mediante carta di credito; di

conseguenza, l'Intermediario può essere obbligato, in taluni casi, a chiedere all'Acquirente di produrre una fotocopia della

carta di credito utilizzata per il pagamento dell'ordine, nonché del passaporto o della carta d'identità del titolare della carta di

credito ed eventualmente di tutti i passeggeri. In caso di mancata risposta da parte dell'Acquirente o d'impossibilità di mettersi

in contatto con l'Acquirente nei limiti delle date d'opzione fissate, l'Intermediario non potrà trattare l'ordine e la richiesta di

prenotazione dell'Acquirente sarà annullata senza spese.

 

Ai sensi dell'articolo L.132.2 del Codice Monetario e Finanziario francese, il pagherò concesso per mezzo di una carta di

credito è irrevocabile. È possibile bloccare tale pagamento solamente in caso di smarrimento, furto o utilizzo fraudolento della

carta di credito utilizzata. Al di fuori di questi casi limitativamente ammessi dal legislatore, il titolare della carta di credito si

renderebbe colpevole di frode in caso di blocco non autorizzato del pagamento. Il diritto di bloccare un pagamento non può in

nessun caso essere utilizzato per far fronte all'assenza di diritto di recesso applicabile al settore turistico.

 

L'iscrizione è effettiva sin dalla prenotazione, ma la prenotazione è definitiva solo dopo il completo pagamento da parte

dell'Acquirente.

 

Giacché il pagamento è una condizione essenziale del contratto, l'ordine sarà annullato in caso di mancato pagamento. Ciò

vale anche per ogni rifiuto di pagamento, quale che ne sia la causa. Prima della ricezione e dell'incasso del pagamento

completo, l'Intermediario non è tenuto a eseguire la prestazione richiesta. In ogni caso, l'Acquirente è responsabile del

pagamento di tutti gli importi convenuti per i prodotti o servizi ordinati.

 

Non sono considerati come eventi liberatori del debito: la comunicazione di un numero di carta di credito prima

dell'ottenimento dell'autorizzazione del centro di pagamento né un bonifico bancario prima della conferma da parte della

banca dell'Acquirente.

 

Allo stesso modo, non è considerato come evento liberatorio del debito il pagamento, da parte dell'Acquirente e a beneficio di

un'agenzia di viaggi, di una prestazione dell'Intermediario finché quest'ultimo non avrà ricevuto il pagamento completo della

prestazione ordinata da parte della suddetta agenzia di viaggi. In mancanza di pagamento da parte dell'agenzia di viaggi

intermediaria entro i tempi previsti, l'Intermediario ha il diritto di annullare la prenotazione inoltrata dall'agenzia di viaggi per

conto dell'Acquirente. Prima della ricezione del completo pagamento, l'Intermediario non è tenuto a eseguire la prestazione

oggetto del contratto, in particolare l'emissione dei titoli di trasporto ordinati.

 

Il non rispetto, da parte dell'Acquirente, delle condizioni di pagamento sarà considerato dall'Intermediario come un

annullamento volontario. Nel caso in cui il pagamento si rivelasse irregolare, incompleto o inesistente, quale che ne sia il

motivo, la vendita delle prestazioni prenotate sarà annullata e le eventuali spese afferenti saranno a carico dell'Acquirente.

Nel caso in cui l'Acquirente abbia delle "richieste speciali" in merito a un prodotto (per esempio: pasti speciali, richiesta di

assistenza per portatori di handicap, seggiolini per bambini, ecc.), l'Intermediario non garantisce la soddisfazione di tali

richieste, ma solamente la loro mera trasmissione al fornitore di viaggi interessato. Sarà compito dell'Acquirente verificare,

presso il fornitore di viaggi o l'hotel interessato, la possibilità di soddisfare queste sue "richieste speciali".

 

Ai sensi dell'articolo L. 121-20-4 del Codice del Consumo francese, il diritto di recesso non è applicabile ai contratti che hanno

come oggetto la prestazione di servizi di pernottamento, trasporto, ristorazione o svaghi che devono essere forniti a una data

precisa o secondo una periodicità determinata. Per l'insieme delle prestazioni proposte dall'Intermediario e appartenenti alle

suddette categorie, l'Acquirente non beneficia di alcun diritto di recesso nell'ambito degli ordini inoltrati sul Sito.

 

I pagamenti possono essere effettuati per mezzo delle principali carte di credito e di addebito esistenti indicate sul Sito. I

mezzi di pagamento diversi da quelli menzionati sul Sito non sono accettati e l'Intermediario declina ogni responsabilità nel

caso in cui pagamenti in contanti o assegni siano inviati dall'Acquirente via posta. Il pagamento completo di tutti i prodotti è

richiesto al momento della prenotazione, salvo per alcune prenotazioni di alberghi o autonoleggi, che restano pagabili al

momento dell'arrivo in loco dell'Acquirente, o per le prenotazioni di crociere, per le quali è normalmente richiesto il

versamento di un semplice acconto.

 

L'Intermediario accetta il pagamento mediante buoni vacanza per l'acquisto di prestazioni di servizi a destinazione della

Francia, dei DOM-TOM, delle COM e degli altri paesi membri dell'Unione Europea.

 

L'Acquirente può utilizzare i suoi buoni vacanza dopo aver inoltrato un ordine sul Sito o via telefono, nel modo seguente:

L'Acquirente esegue una prenotazione per mezzo della sua carta di credito. Quando la carta di credito utilizzata sarà stata

addebitata dell'importo dell'ordine, l'Acquirente invia all'Intermediario i suoi buoni vacanza, imperativamente prima della data

di partenza prevista, mediante lettera raccomandata con ricevuta di ritorno, indicando il suo nome, il suo cognome e il numero

dell'ordine, che dovrà essere spedita al seguente indirizzo: GO Volo Département comptabilité client TSA 70031, 70031 Parigi

Cedex (Francia).

 

L'Acquirente disporrà allora di un credito sul suo conto, che potrà essere utilizzato senza vincoli di date né di destinazione.

L'Acquirente avrà altresì la possibilità di richiedere l'accredito pecuniario di tale credito, previo pagamento di 10 € a titolo di

spese di gestione; l'Acquirente dovrà indicare tale sua scelta al momento della spedizione dei buoni vacanza.

 

In caso di pagamento completo della pratica mediante buoni vacanza e nel caso in cui l'importo dei buoni vacanza utilizzati

oltrepassi quello dell'ordine, non vi sarà possibilità di ottenere il versamento dell'importo pagato in eccesso. In caso di

successivo annullamento della pratica, solamente il valore del viaggio potrà essere rimborsato e non quello dei buoni vacanza

utilizzati.

 

L'Intermediario accetta anche il pagamento mediante:

- Buoni regalo Compliments

- Buoni regalo Tir Groupé

- Buoni regalo GO Volo/ GOVOLO

 

L'Acquirente può utilizzare tali buoni regalo a distanza, dopo aver inoltrato un ordine sul Sito o via telefono, nel modo

seguente:

L'Acquirente esegue una prenotazione per mezzo della sua carta di credito. Quando la carta di credito utilizzata sarà stata

addebitata dell'importo dell'ordine, l'Acquirente invia all'Intermediario i suoi buoni regalo, imperativamente prima della data di

partenza prevista, mediante lettera raccomandata con ricevuta di ritorno, indicando il suo nome, il suo cognome e il numero

dell'ordine, che dovrà essere spedita al seguente indirizzo: GO Volo Département comptabilité client TSA 70031, 70031 Parigi

Cedex (Francia).

 

L'Acquirente può scegliere se pagare tutto o parte del suo ordine mediante buoni regalo. Non appena l'Intermediario avrà

ricevuto il pagamento dei buoni regalo da parte degli enti affiliati (i tempi di trattamento richiedono normalmente un mese

circa), lo stesso s'impegna a rimborsare all'Acquirente, mediante assegno bancario o accredito della carta di credito utilizzata

per il pagamento della pratica, l'importo dei buoni regalo utilizzati, dal quale saranno dedotti 15 euro di spese di trattamento

per ogni pratica (salvo in caso di pagamento mediante buoni regalo GO Volo). In caso di annullamento successivo della

pratica, le spese suddette non saranno rimborsabili.

 

In caso di pagamento completo della pratica mediante buoni regalo e nel caso in cui l'importo dei buoni regalo utilizzati

oltrepassi quello dell'ordine, non vi sarà possibilità di ottenere il versamento dell'importo pagato in eccesso. In caso di

successivo annullamento della pratica, solamente il valore del viaggio potrà essere rimborsato e non quello dei buoni regalo

utilizzati.

 

1.2. Responsabilità per i voli di linea e i voli charter (questo paragrafo non si applica alle prenotazioni dei voli detti "low cost")

 

Il termine "Prenotazione" indica ogni ordine di prodotti o servizi eseguito sul Sito dall'Acquirente e successivamente

confermato dall'Intermediario. L'effettuazione di una prenotazione sul Sito implica la tacita stipula del Contratto tra

l'Acquirente e il Fornitore di viaggi interessato.

 

Nell'ambito dell'acquisto di biglietti aerei, l'Intermediario agisce in qualità di semplice intermediario tra il trasportatore e

l'Acquirente. L'Intermediario agisce come mandatario dell'Acquirente, in nome e per conto del quale stipula il contratto di

trasporto aereo. Tale contratto di trasporto è tacitamente stipulato in occasione dell'emissione dei biglietti aerei ordinati

dall'Acquirente, ai sensi dell'articolo L.322-1 del Codice dell'Aviazione Civile francese.

 

La responsabilità dell'Intermediario a titolo dell'emissione di biglietti per i voli aerei è regolata dall'articolo L.211-18 del

Codice del Turismo francese. La responsabilità dell'Intermediario non potrà in nessun caso essere impegnata al posto di

quella dei trasportatori francesi o stranieri incaricati dell'effettivo trasporto o trasferimento dei passeggeri e/o dei loro bagagli.

L'Intermediario non potrà mai essere ritenuto responsabile nei casi detti di forza maggiore, a causa delle azioni di terzi

estranei alla fornitura delle prestazioni previste o in caso di mancata, errata o incompleta esecuzione del contratto per

circostanze ascrivibili all'Acquirente.

 

Le modifiche di orari, itinerari e/o scali, le modifiche d'aeroporto, i ritardi, le coincidenze perse e l'annullamento dei voli fanno

parte delle circostanze specifiche del trasporto aereo. Tali situazioni sono, il più sovente, legate a una saturazione

temporanea dello spazio aereo, al rispetto delle regole applicabili alla navigazione aerea, agli imperativi di sicurezza e di

verifica dei velivoli. In caso di rispetto delle disposizioni del Regolamento CE 261/2004, che regola i diritti dei passeggeri

durante un trasporto aereo, l'Intermediario non potrà essere ritenuto responsabile nei casi succitati, nonché per tutti gli eventi

ascrivibili a casi fortuiti, di forza maggiore (scioperi, intemperie, guerre, catastrofi naturali, epidemie, attentati, incidenti tecnici,

ecc.), a cause imputabili a terzi o all'Acquirente (presentazione tardiva all'aeroporto, rifiuto di registrazione o d'imbarco per

inadempienza alle formalità di polizia, sanitarie e/o doganali, non presentazione all'imbarco, ecc.).

 

Le eventuali spese causate da tali imprevisti (taxi, hotel, parcheggio, trasferimenti pre- o post-trasporto aereo, ecc.) restano a

carico del passeggero.

 

In ogni caso, le responsabilità delle compagnie aeree, dei loro rappresentati, agenti o impiegati, sono limitate, in caso di

danni, reclami o denunce, al mero trasporto aereo dei passeggeri e dei rispettivi bagagli, come indicato sulle condizioni del

contratto di trasporto stipulato tra la compagnia aerea e l'Acquirente.

 

In caso di rimborso versato dalla compagnia aerea all'Intermediario, quest'ultimo girerà l'importo ricevuto all'Acquirente, dopo

aver dedotto 10 € per passeggero, a titolo di spese di trattamento.

 

1.3. Biglietti aerei per i voli di linea e i voli charter (questo paragrafo non si applica alle prenotazioni dei voli detti "low cost")

 

I biglietti aerei saranno emessi dopo il pagamento integrale dell'importo della pratica. I biglietti aerei devono imperativamente

essere presentati alla compagnia aerea in occasione del check-in.

 

Le agenzie di viaggi e le compagnie aeree hanno l'obbligo di emettere i titoli di trasporto esclusivamente su supporto

elettronico (i cosiddetti biglietti elettronici, detti anche "e-ticket").

 

Malgrado la disponibilità indicata sul Sito di una data tratta aerea, l'Intermediario può ritrovarsi nell'impossibilità di onorare la

prenotazione dell'Acquirente. In effetti, a causa di vincoli tecnici propri ai sistemi delle compagnie aeree e in alcune situazioni

particolari (bambini di meno di 2 anni di età, accordi interlinea, gruppi…), l'emissione dei biglietti su supporto elettronico può

rivelarsi impossibile. Tale situazione, indipendente dalla volontà dell'Intermediario, non potrà in alcun caso impegnarne la

responsabilità.

 

Nei casi suddetti, l'Intermediario s'impegna, nelle 48 ore successive all'inoltro dell'ordine, a mettere tutto in atto per proporre

all'Acquirente una soluzione di trasporto alternativa. Tale soluzione alternativa potrà comportare il pagamento di un

supplemento di 25 euro per passeggero a titolo di spese di gestione, una differenza tariffaria rispetto alla prima soluzione

scelta e/o altre spese supplementari che saranno in ogni caso a carico dell'Acquirente. L'Intermediario può inoltre essere

indotto a fatturare all'Acquirente un costo supplementare, di un massimo di 40 euro, corrispondente alle spese d'invio dei

biglietti aerei cartacei. Tale eventuale sovraccosto rimarrà a carico dell'Acquirente. L'Intermediario non potrà essere

considerato responsabile in caso di problemi di consegna dei biglietti aerei indipendenti dalla sua volontà.

 

In caso di assenza di una soluzione alternativa, di rifiuto, da parte dell'Acquirente, di pagare l'eventuale differenza tariffaria o a

causadell'impossibilità di emissione dei biglietti, l'Intermediario sarà costretto a procedere all'annullamento senza spese

dellaprenotazione e al suo relativo rimborso.

 

Una prenotazione detta multi-compagnia indica una combinazione di tratte semplici operate da compagnie aeree diverse. In

caso di modifica di una o più tratte da parte di uno o più trasportatori (per esempio: annullamento del volo o modifica degli

orari) e nel caso in cui l'Acquirente desideri, di conseguenza, modificare una o più delle tratte restanti, è possibile che le altre

compagnie aeree applichino alcune spese di modifica, spesso diverse tra loro, secondo le condizioni tariffarie di ogni biglietto.

 

1.4. Condizioni specifiche per la prenotazione di voli detti "low cost"

 

1.4.1. Definizione delle compagnie aeree o dei voli detti "low cost"

 

Compagnie aeree a "basso prezzo", comunemente indicate con l'espressione inglese corrispondente ("low cost"), che

propongono voli a corto o medio raggio con servizi minorati rispetto alle compagnie di linea e alle compagnie charter.

Sui voli detti "low cost" esiste una sola classe di prenotazione. Le compagnie aeree "low cost" utilizzano spesso terminal e/o

aeroporti secondari (come, per esempio, Bergamo Orio al Serio per Milano). I servizi a bordo sono ridotti al minimo e sono

generalmente proposti in opzione e su riserva del pagamento di spese supplementari che restano a carico del passeggero. Il

prezzo del volo non comprende mai i pasti né gli spuntini. I posti a sedere non possono spesso essere attribuiti in anticipo.

Generalmente, le compagnie "low cost" non permettono il trasporto degli animali domestici. I biglietti aerei per le compagnie

"low cost" non possono essere venduti a minori di 14 anni che viaggiano da soli.

 

1.4.2. Mandato dell'Acquirente e adesione alle condizioni di vendita dei voli detti "low cost"

 

Ai sensi delle presenti, l'Acquirente accetta di dare mandato all'Intermediario di agire in suo nome e per suo conto al fine di

eseguire la prenotazione del volo richiesto su una compagnia aerea detta "low cost". Il contratto di trasporto è direttamente

stipulato tra l'Acquirente e la compagnia "low cost". Le condizioni di vendita dell'Intermediario si applicano alla transazione e

quelle della compagnia "low cost" si applicano all'esecuzione del contratto di trasporto.

 

1.4.3. Prenotazione dei voli detti "low cost"

 

Le compagnie aeree dette "low cost" sono chiaramente identificate come tali nel corso della prenotazione. La prenotazione

avviene direttamente tra l'Acquirente e la compagnia "low cost". I biglietti della compagnia "low cost" non sono emessi

dall'Intermediario, ma direttamente dalla suddetta compagnia, sola responsabile delle prestazioni e delle informazioni inviate.

È compito dell'Acquirente verificare l'esattezza delle informazioni trasmesse durante il processo di prenotazione.

Quando la prenotazione sarà conclusa e confermata, l'Acquirente riceverà, come minimo, le e-mail sottostanti:

- Un'e-mail inviata dalla compagnia aerea "low cost", comprendente il biglietto elettronico indispensabile per il viaggio

prenotato, il piano di volo, la conferma degli orari e i dati di contatto della compagnia aerea;

- Due e-mail inviate dall'Intermediario: l'una contenente il riepilogo della richiesta di prenotazione (che includerà, in

particolare, il numero della pratica presso l'Intermediario, l'itinerario, ecc.), l'altra comprensiva della ricevuta di pagamento

mediante carta di credito.

 

Attenzione: è possibile che l'e-mail inviata dalla compagnia aerea "low cost" sia redatta in lingua inglese.

Attenzione: alcuni prodotti, chiamati "solo volo", possono essere forniti da un partner per conto dell'Intermediario. In tal caso,

l'estratto conto dell'Acquirente comporterà un addebito accompagnato dalla menzione "Edreams on behalf of GO Volo".

 

1.4.4. Fatturazione e mezzi di pagamento

 

Il pagamento della prenotazione su una compagnia aerea "low cost" avviene esclusivamente mediante carta di credito. Gli

altri mezzi di pagamento non sono accettati.

La prenotazione su una compagnia "low cost" comporta due diversi addebiti sull'estratto conto della carta di credito utilizzata

per il pagamento:

- l'uno corrispondente al prezzo del biglietto aereo IVA inclusa (addebito da parte della compagnia aerea "low cost");

- l'alto relativo alle spese di prenotazione e delle assicurazioni eventualmente sottoscritte (addebito da parte

dell'Intermediario). L'importo totale addebitato corrisponderà all'importo indicato sul Sito al momento della prenotazione,

nonché a quello indicato sull'e-mail contenente il riepilogo della prenotazione.

 

A causa della loro politica tariffaria, le compagnie aeree dette "low cost" fatturano alcune spese supplementari legate

all'utilizzo di una carta di credito, alla registrazione dei bagagli, ecc. Tali spese saranno incluse nel prezzo del biglietto indicato

sul Sito e non saranno in nessun caso rimborsabili.

 

Attenzione: è possibile che alcune compagnie aeree fatturino l'Acquirente in una valuta diversa dall'euro. L'importo indicato

sull'estratto conto della carta di credito utilizzata per il pagamento potrà quindi essere diverso da quello effettivamente

fatturato (a causa della valuta espressa). Tale importo può inoltre variare in funzione delle fluttuazioni del cambio valuta. Tale

differenziale non potrà in nessun caso essere oggetto di rimborso. In taluni casi, è peraltro possibile che la banca

dell'Acquirente gli fatturi delle spese di transazione per un addebito in una valuta diversa dall'euro. Tali spese resteranno

sempre a carico dell'Acquirente.

 

Attenzione: alcuni prodotti, chiamati "solo volo", possono essere forniti da un partner per conto dell'Intermediario. In tal caso,

l'estratto conto dell'Acquirente comporterà un addebito accompagnato dalla menzione "Edreams on behalf of GO Volo".

 

1.4.5. Annullamento - Modifica - Richieste particolari - Non presentazione all'imbarco (no show)

 

Le condizioni di annullamento e modifica dei voli detti "low cost" sono quelle applicate dalla compagnia aerea interessata. Per

ogni richiesta di annullamento o modifica, l'Acquirente deve obbligatoriamente mettersi in contatto con la compagnia aerea

interessata, indicando il numero di riferimento della pratica menzionato nell'e-mail spedita dalla suddetta.

L'Intermediario non può eseguire alcun annullamento né modifica delle prenotazioni per i voli detti "low cost".

In caso di annullamento del volo o di modifica degli orari per cause ascrivibili alla compagnia aerea, quest'ultima sarà la sola

legalmente responsabile.

 

In caso di annullamento o di non presentazione all'imbarco per cause ascrivibili all'Acquirente, le spese di annullamento sono

generalmente pari al 100% dell'importo della pratica.

 

Per ogni richiesta particolare (età limite per i bambini non accompagnati, dimensioni e peso dei bagagli, trasporto di animali

domestici, ecc.) l'Acquirente dovrà mettersi direttamente in contatto con la compagnia aerea detta "low cost" oppure

consultare le condizioni di vendita applicate dalla suddetta.

 

L'Acquirente è tenuto a informare in forma scritta l'Intermediario di ogni modifica eseguita direttamente con la compagnia

aerea. L'Intermediario non potrà essere considerato responsabile delle conseguenze provocate dall'inadempienza

dell'Acquirente a tale obbligo d'informazione.

 

1.4.6. Dati personali

 

L'Acquirente consente, in modo esplicito e consapevole, al trasferimento dei suoi dati personali alla compagnia aerea

interessata, al fine di concludere la transazione. Tale autorizzazione di trasferimento interviene prima della convalida definitiva

della prenotazione. Il trasferimento dei dati in oggetto si svolge ai sensi delle disposizioni della legge francese detta

"Informatica e Libertà" del 6 gennaio 1978.

 

1.5. Donne incinte (applicabile a tutti i voli)

 

Talvolta, le compagnie aeree possono rifiutare l'imbarco alle donne incinte, in particolare quando le compagnie ritengono che,

a causa del termine previsto per la gravidanza, sussista un rischio di parto prematuro durante il trasporto. È compito

dell'Acquirente informarsi su tali limitazioni all'imbarco. L'Intermediario non potrà in nessun caso essere ritenuto responsabile

della decisione presa dalla compagnia aerea.

 

1.6. Neonati e bambini (applicabile a tutti i voli)

 

I neonati (meno di 2 anni di età) non hanno posti a sedere a loro assegnati in aereo. Di conseguenza, un solo neonato è

accettato per ogni passeggero adulto maggiorenne. Il prezzo del biglietto per i neonati è solitamente pari al 10% della tariffa

applicata agli adulti. I bambini (dai 2 agli 11 anni di età) possono beneficiare, su alcuni voli, di sconti fino al 50% del prezzo

pieno, ma spesso in quantità limitate. I neonati e i bambini sono considerati come tali se non hanno compiuto, rispettivamente

il 2° e il 12° anno di età prima dell'utilizzo del loro biglietto di ritorno. I bambini non accompagnati, definiti comunemente "UM"

(per "Unaccompanied Minor), non possono sempre beneficiare degli sconti succitati.

 

Il bambino non accompagnato di un'età compresa tra i 4 e i 12 anni inclusi beneficia di uno statuto di passeggero "UM",

ovvero di bambino non accompagnato. Al momento del check-in, il bambino che beneficia di tale statuto è assistito dal

personale della compagnia aerea, senza alcun sovraccosto specifico. A partire da quel momento preciso, il bambino è posto

sotto la responsabilità giuridica del trasportatore. Una persona della compagnia accompagna il bambino fino all'imbarco e lo

stesso è poi sorvegliato dal personale navigante durante il suo viaggio e le eventuali coincidenze con voli della stessa

compagnia aerea. All'atterraggio, un'altra persona della compagnia assiste il bambino fino ai controlli di sicurezza. Passati tali

controlli, il bambino è recuperato dalla persona indicata in precedenza dal titolare della patria potestà.

 

Per i bambini di meno di 4 anni di età o di più di 12 anni di età, questo servizio è disponibile ma comporta il pagamento di un

supplemento.

 

L'imbarco sarà rifiutato ai bambini di meno di 15 anni di età non accompagnati da una persona maggiorenne e che non

viaggiano con statuto "UM".

 

Eccezion fatta del servizio succitato, le compagnie aeree non assicurano la custodia giuridica dei bambini di più di 12 anni di

età che viaggiano da soli, ma possono tuttavia assisterli in caso di difficoltà. Le modalità di accettazione o di rifiuto dei bambini

di meno di 12 anni non accompagnati sono lasciate alla discrezione delle compagnie aeree.

Attenzione: alcune compagnie aeree adottano una politica di limitazioni numeriche per quanto concerne la quantità di neonati

accettati a bordo del velivolo e per ogni volo. Tali limitazioni tecniche imposte dalle compagnie aeree obbligano

l'Intermediario a richiedere loro, ogni volta, le relative disponibilità; il tempo necessario per la risposta è di 24 ore per

compagnia e per pratica. Nel caso in cui le limitazioni indicate siano già state raggiunte per il volo richiesto, l'Intermediario

informerà l'Acquirente di tale indisponibilità. In tali casi, la responsabilità dell'Intermediario non potrà essere impegnata.

 

1.7. Richieste particolari (applicabile a tutti i voli)

 

Per semplificare il trasporto e verificare l'applicazione delle regole specifiche della compagnia aerea in termini di assistenza

alle persone, l'Acquirente deve imperativamente segnalare all'Intermediario tutte le necessità di assistenza (handicap fisico o

mentale, età, malattia, obesità, ecc.). L'Acquirente è tenuto a compilare la rubrica "Osservazioni o richieste particolari" in

occasione della sua prenotazione sul Sito o a comunicare tali peculiarità in caso di prenotazione via telefono o in agenzia.

1.8. Bagagli (applicabile a tutti i voli)

 

È vietato trasportare nei bagagli gli articoli previsti dalle disposizioni internazionali IATA sui materiali pericolosi, in particolare:

articoli esplosivi, infiammabili, corrosivi, ossidanti, irritanti, tossici o radioattivi, gas compressi e oggetti non autorizzati dagli

Stati interessati dal volo.

 

Per saperne di più in merito, l'Intermediario invita l'Acquirente a visitare il sito dell'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile

(ENAC), al fine di consultare le misure applicate e a scaricare tutti i documenti relativi alle restrizioni in vigore per quanto

concerne i prodotti liquidi trasportabili nel bagaglio a mano.

 

Ogni compagnia aerea adotta inoltre una politica propria in materia di articoli non autorizzati nei bagagli. L'Acquirente deve

quindi leggere con attenzione le condizioni del contratto di trasporto, indicate sul retro del biglietto aereo.

 

L'Intermediario non può essere considerato come responsabile in caso di rifiuto da parte della compagnia aerea d'imbarcare

un dato bagaglio. L'Intermediario non potrà inoltre prendere a proprio carico alcuna delle spese eventualmente derivate da

tale rifiuto.

 

Bagaglio a mano (ovvero ogni bagaglio non registrato nella stiva): è utile sottolineare come ogni compagnia applichi

condizioni che le sono proprie in merito ai bagagli a mano. Generalmente, il trasportatore accetta un solo bagaglio a mano per

ogni passeggero, di una circonferenza massima di 115 cm e di un peso inferiore ai 5 kg. Queste limitazioni possono variare

secondo il tipo di velivolo utilizzato. Il bagaglio a mano rimane sotto la responsabilità dell'Acquirente durante tutta la durata del

viaggio.

 

Bagaglio nella stiva: ogni compagnia aerea applica condizioni che le sono proprie in termini di bagagli registrabili nella stiva, in

particolare le compagnie dette "low cost". Generalmente, il trasportatore autorizza una franchigia di 15 kg di bagaglio per

passeggero sui voli charter e sui voli detti "low cost" e una franchigia di 20 kg di bagaglio per passeggero sui voli di linea

(classe Economy). In caso di eccedenza, ove autorizzata, il passeggero dovrà pagare un supplemento tariffario direttamente

all'aeroporto a beneficio della compagnia aerea. Durante il processo di prenotazione, l'Acquirente può informarsi presso

l'Intermediario sulla politica adottata dalla compagnia aerea scelta in termini di eccedenza dei bagagli.

 

In caso di smarrimento, danneggiamento o furto degli effetti personali e/o dei bagagli dell'Acquirente constatato dopo

l'atterraggio (volo di andata e/o di ritorno), l'Acquirente dovrà imperativamente redigere il relativo modulo d'irregolarità presso

il servizio competente prima di uscire definitivamente dall'aeroporto. Dopo aver redatto tale modulo, l'Acquirente dovrà inviarlo

alla compagnia aerea interessata, allegandovi gli originali di tutti i documenti giustificativi in suo possesso, entro un tempo

massimo di 21 giorni a decorrere dalla data del sinistro. Dopo la scadenza di tale termine, la richiesta dell'Acquirente sarà

automaticamente rifiutata, ai sensi della Convenzione internazionale di Montreal.

 

L'Intermediario non potrà essere considerato come responsabile in caso di rifiuto d'imbarco o di confisca di oggetti

considerati come pericolosi dalla compagnia aerea o dalle autorità aeroportuali. È compito dell'Acquirente informarsi sulle

limitazioni applicabili agli oggetti vietati, nella stiva e/o in cabina.

 

Per i voli internazionali, il tempo necessario per l'imbarco è di 120 minuti prima del decollo, tempo ridotto a 90 minuti per i voli

nazionali. Alcune compagnie aeree richiedono una conferma del volo di ritorno 72 ore prima del suo decollo. L'inadempienza

a tale obbligo di conferma del volo direttamente alla compagnia aerea può comportare l'annullamento della relativa

prenotazione.

 

L'ora limite di check-in oltre la quale i passeggeri saranno rifiutati varia secondo le compagnie aeree.

 

Tale limitazione può inoltre variare per i passeggeri che richiedono un'assistenza. L'Intermediario non potrà in nessun caso

essere considerato come responsabile e non potrà prendere a proprio carico alcuna delle spese corrispondenti nel caso in cui

il check-in sia rifiutato a un passeggero per motivi riconducibili alla sua presentazione tardiva all'aeroporto.

 

Attenzione: le persone a mobilità ridotta, le persone che necessitano un qualsiasi tipo di assistenza, i bambini non

accompagnati (UM), i passeggeri con bagagli che eccedono i limiti previsti per formato o quantità e i passeggeri che viaggiano

con animali trasportati nella stiva devono informarsi direttamente presso l'Intermediario o la compagnia aerea interessata per

conoscere i limiti orari applicabili al check-in in tali casi particolari.

 

I voli devono essere eseguiti nell'ordine previsto. A titolo di esempio, il fatto di non utilizzare il volo di andata o la prima tratta

dello stesso può comportare l'annullamento completo del resto dei voli previsti. L'Intermediario consiglia vivamente

all'Acquirente (in particolare in caso di viaggio in classe Economy) di registrarsi in anticipo nel caso in cui lo stesso desideri

ottenere posti a sedere specifici. L'Intermediario non ha alcun controllo sull'attribuzione dei posti a sedere, anche se gli stessi

sono prenotati alla compagnia aerea nella quantità richiesta, e non ha alcuna certezza sulla disponibilità di posti a sedere

specifici al momento del decollo.

 

L'Intermediario non è responsabile delle spese di trasferimento tra aeroporti e/o terminal eventualmente pagate

dall'Acquirente.

 

I voli proposti a prezzi speciali o scontati possono non seguire l'itinerario più diretto. Alcuni itinerari richiedono inoltre un

cambio di velivolo. Un volo definito come diretto è un volo che non richiede un cambio di velivolo. Tuttavia, è talvolta possibile,

anche per i voli diretti, che uno o più scali siano necessari per fare il pieno di carburante o per permettere ad alcuni

passeggeri di salire a bordo del velivolo o di scendere. I dettagli di tali scali saranno comunicati all'Acquirente al momento

della prenotazione e sono chiaramente indicati sul Sito e sulla conferma dell'itinerario inviata all'Acquirente dopo la conferma

della sua prenotazione.

 

Le durate dei voli sono comunicate sulla base di una giornata di 24 ore. Tali durate sono approssimative e sono definite

secondol'ora prevista del decollo. Esse possono variare secondo gli orari di volo effettivi, il tipo di velivolo utilizzato, le

condizioni meteorologiche, ecc., e sono da considerarsi come meramente indicative delle ore effettivamente trascorse in volo

(con l'esclusione, quindi, del tempo trascorso a terra durante gli scali o il cambio di velivolo), su riserva di modifiche o di

conferma.

 

Ai sensi del Regolamento CE 261/2004 relativo alle regole comuni in materia d'indennizzo e di assistenza ai passeggeri in

caso di rifiuto d'imbarco, annullamento o di ritardo importante del volo, e ad alcune condizioni, il trasportatore o

l'Intermediariohanno il diritto di modificare, totalmente o parzialmente, tutti gli elementi indicati in precedenza.

Le condizioni applicabili variano secondo le compagnie aeree, ma alcune di essere rifiutano l'imbarco di donne che saranno

giunte alla 28° settimana (o più) di gravidanza in occasione del viaggio di ritorno. In caso di dubbio, verificare presso la

compagnia aerea interessata e consultare il proprio medico curante. I neonati devono avere un'età minima di 6 settimane per

poter viaggiare in aereo e dovranno essere seduti sulle ginocchia di un adulto o su un apposito seggiolino. Mettersi in contatto

con la compagnia aerea interessata per avere maggiori dettagli in merito. Generalmente, i bambini che hanno compiuto i 2

anni di età devono occupare un posto a sedere.

 

1.9. Sovraprenotazione od overbooking (applicabile a tutti i voli)

 

In caso di sovraprenotazione (detta anche "overbooking"), pratica adottata per far fronte alla non presentazione prevista di

alcuni passeggeri, la compagnia aerea è tenuta a offrire un risarcimento al passeggero che ne dovesse subire le

conseguenze. L'Intermediario non può essere considerato come responsabile in caso di sovraprenotazione. L'Intermediario

nonpotrà prendere a proprio carico alcuna delle spese eventualmente causate dal rifiuto all'imbarco dell'Acquirente per motivi

di sovraprenotazione.

 

Quando una stessa persona esegue, nello stesso giorno, varie prenotazioni sullo stesso volo o su vari voli della stessa

compagnia aerea per una stessa tratta, alcune compagnie aeree si riservano il diritto di annullare tutte le prenotazioni in

oggetto senza preavviso e senza che ciò dia adito a un qualsivoglia rimborso.

 

1.10. Non presentazione all'imbarco (no show) per voli di linea e voli charter (questo paragrafo non si applica ai voli detti "low

cost")

 

In caso di non presentazione all'imbarco per i voli charter, la compagnia aerea interessata si riserva il diritto di annullare tutte

le altre prestazioni, ivi compreso il biglietto per il volo di ritorno, salvo nel caso in cui una conferma sia inviata dall'Acquirente

al più tardi un'ora dopo il decollo del volo di andata e su riserva di accettazione da parte della compagnia suddetta.

In caso di non presentazione all'imbarco per i voli di linea, la compagnia aerea interessata si riserva il diritto di annullare tutte

le altre prestazioni, ivi compreso il biglietto per il volo di ritorno.

 

Tutti i viaggi interrotti o decurtati o tutte le prestazioni non consumate per cause ascrivibili all'Acquirente non daranno adito ad

alcun rimborso, ivi compreso in caso di non presentazione all'imbarco per il volo di andata e/o di ritorno. Nel caso in cui

l'Acquirente abbia sottoscritto un'assicurazione opzionale che copra, in particolare, l'interruzione di soggiorno, l'Acquirente

dovrà conformarsi alle modalità di annullamento previste dal suo contratto assicurativo.

 

Tutti i biglietti acquistati, ivi compresi gli eventuali biglietti ferroviari, dovranno essere utilizzati, e nell'ordine previsto. In caso

contrario, la compagnia aerea si riserva il diritto di modificare la tariffa inizialmente indicata o di annullare i successivi biglietti.

Tali condizioni si applicano anche agli itinerari che comprendono una o più tratte via treno. Alcune compagnie aeree non

rimborsano inoltre le tasse relative ai biglietti solo parzialmente utilizzati.

 

Nei casi di non presentazione all'imbarco, l'Intermediario applica delle spese di trattamento per tasse aeroportuali pari a 60

euro per passeggero.

 

1.11. Prestazioni in loco (applicabile a tutti i voli)

 

In alcune circostanze (secondo le compagnie aeree, le destinazioni, le tariffe, ecc.), l'acquisto di prestazioni a terra in loco è

obbligatorio. L'Intermediario non potrà prendere a proprio carico alcuna spese né procedere ad alcun rimborso nel caso in

cui all'Acquirente fosse rifiutato l'imbarco per una sua inadempienza a questa condizione obbligatoria.

 

1.12. Animali su voli di linea e voli charter (questo paragrafo non si applica ai voli detti "low cost")

 

Ogni compagnia aerea applica condizioni proprie per quanto concerne il trasporto di animali. Sui voli charter, gli animali sono

generalmente vietati. Su alcuni voli di linea e ad alcune condizioni (regole di sicurezza, accordo preliminare della compagnia

aerea, ecc.), alcune categorie di animali domestici possono essere accettate per un trasporto nella stiva o in cabina, secondo

la taglia dell'animale in questione. Prima di ogni prenotazione, l'Acquirente deve informarsi direttamente presso la compagnia

aerea interessata. Il trasporto di animali può essere a pagamento; in tal caso, il relativo supplemento dovrà generalmente

essere pagato direttamente all'aeroporto, presso il bancone della compagnia. Per conoscere il costo di tale prestazione,

l'Acquirente deve mettersi direttamente in contatto con la compagnia aerea interessata. Nel caso in l'Acquirente desideri

viaggiare insieme a un animale, dovrà indicare, durante il suo ordine sul Sito, nella rubrica "Osservazioni o richieste

particolari", il peso e la razza dell'animale in oggetto, nonché le dimensioni del contenitore utilizzato per il suo trasporto.

 

1.13. Pasti speciali (applicabile a tutti i voli)

 

Generalmente, i voli charter non propongono pasti a bordo, Sui voli di linea, l'Acquirente deve informarsi presso

l'Intermediario per conoscere la politica in materia applicata dalla compagnia aerea interessata. L'Acquirente deve

specificare le sue eventuali richieste nella rubrica "Osservazioni o richieste particolari" durante il suo ordine sul Sito.

 

1.14. Check-in (applicabile a tutti i voli)

 

Salvo menzioni contrarie, i passeggeri sono convocati al bancone di check-in dell'aeroporto tre ore prima del decollo per i voli

charter e due ore prima del decollo per i voli di linea. L'ora limite di check-in oltre la quale la registrazione dei passeggeri non

è più possibile varia secondo le compagnie aeree. L'ora limite di check-in è chiaramente indicata sulla conferma dell'itinerario

per i voli di linea e sulla convocazione aeroportuale per i voli charter.

 

È utile notare come l'ora limite può essere diversa per i passeggeri che richiedono un'assistenza particolare. L'Intermediario

non può essere considerato come responsabile e non potrà prendere a proprio carico alcuna delle spese eventualmente

derivate da un rifiuto all'imbarco motivato da un arrivo tardivo all'aeroporto da parte dell'Acquirente. L'ora limite di check-in è

chiaramente indicata sui vari documenti, come descritto in precedenza; in caso contrario, l'Intermediario la comunicherà

esplicitamente all'Acquirente.

 

In caso di presentazione tardiva al check-in, l'Acquirente sarà considerato in situazione di "no show" e non potrà in nessun

caso richiedere il rimborso del biglietto inutilizzato.

 

Attenzione: le persone a mobilità ridotta, le persone che necessitano un qualsiasi tipo di assistenza, i bambini non

accompagnati (UM), i passeggeri con bagagli che eccedono i limiti previsti per formato o quantità e i passeggeri che viaggiano

con animali trasportati nella stiva devono informarsi direttamente presso l'Intermediario o la compagnia aerea interessata per

conoscere i limiti orari applicabili al check-in in tali casi particolari.

 

1.15. Identità del trasportatore (applicabile a tutti i voli)

 

Ai sensi degli articoli R-211-15 e seguenti del Codice del Turismo francese, l'Acquirente è informato dell'identità dei

trasportatori contrattuali o, di fatto, suscettibili di eseguire il volo acquistato. L'Intermediario informerà l'Acquirente dell'identità

della compagnia aerea che assicurerà effettivamente il volo. In caso di modifica del trasportatore previsto, l'Acquirente ne

sarà informato dal trasportatore contrattuale o dall'Intermediario mediante ogni mezzo appropriato non appena tale

informazione sarà disponibile e, al più tardi, in occasione del check-in dell'Acquirente o del suo imbarco in caso di voli in

coincidenza.

 

Ai sensi dell'articolo 9 del Regolamento europeo 2111/2005 del 14 dicembre 2005, la lista delle compagnie aeree vietate nello

spazio aereo della Comunità Europea è consultabile cliccando sul link seguente:http://ec.europa.eu/transport/modes/air/safety/air-ban/doc/list_it.pdf

 

1.16. Orari e tipo di velivoli (applicabile a tutti i voli)

 

Gli orari, il tipo di velivolo, la compagnia aerea e l'itinerario seguito sono comunicati a titolo indicativo e su riserva di conferma.

Ai sensi del Regolamento CE 261/2004, relativo alle regole comuni in materia d'indennizzo e di assistenza ai passeggeri in

caso di rifiuto d'imbarco, annullamento o ritardo importante di un volo, e a determinate condizioni, il trasportatore o

l'Intermediario hanno il diritto di modificare, in toto o in parte, questi elementi.

 

1.17. Coincidenze (applicabile a tutti i voli)

 

Ai sensi delle convenzioni internazionali in vigore, le coincidenze non sono mai garantite. È quindi consigliato ai passeggeri di

non prendere alcun impegno il giorno stesso e l'indomani dei giorni previsti per l'andata e il ritorno del viaggio.

 

1.18. Conferma del volo di ritorno (applicabile a tutti i voli)

 

Per i voli charter, l'Acquirente deve imperativamente confermare il suo volo di ritorno, al più tardi 72 ore prima della data

prevista per lo stesso, al corrispondente locale dell'Intermediario, i cui dati di contatto si trovano sul titolo di trasporto e sulla

convocazione aeroportuale.

 

Per i voli di linea, l'Acquirente deve imperativamente confermare il suo volo di ritorno, al più tardi 72 ore prima della data

prevista per lo stesso, alla compagnia aerea interessata. Sin dal suo arrivo a destinazione, l'Acquirente può rivolgersi al

bancone della compagnia aerea in oggetto per ottenerne i relativi dai di contatto.

 

1.19. Smarrimento o furto dei biglietti (applicabile a tutti i voli)

 

In caso di cancellazione involontaria dell'e-mail contenente il biglietto elettronico, l'Acquirente può inoltrare una richiesta

all'Intermediario per ricevere una seconda e-mail contenente il biglietto cancellato per errore.

 

In caso di smarrimento o di furto del biglietto aereo cartaceo durante il viaggio, l'Acquirente deve sporgere relativa denuncia

alla polizia e informarne immediatamente la compagnia aerea interessata. L'Acquirente dovrà inoltre assicurare a proprie

spese il suo ritorno, acquistando, per esempio, un altro biglietto sul volo inizialmente previsto. Tutte le conseguenze causate

dallo smarrimento o dal furto di un biglietto restano a carico dell'Acquirente. Tuttavia, un rimborso, il cui importo rimane alla

discrezione della compagnia aerea, potrà eventualmente essere richiesto. La richiesta di rimborso dovrà essere

accompagnata da tutti i documenti originali ancora in possesso dell'Acquirente (ricevuta del biglietto riacquistato, carta

d'imbarco, ecc.). Secondo gli usi professionali propri alle compagnie aeree, i tempi di risposta a tale richiesta di rimborso

possono essere di circa un anno.

 

Attenzione: la procedura da seguire per la richiesta di rimborso varia secondo che il biglietto cartaceo smarrito o rubato sia

stato inviato via posta dalla compagnia aerea oppure recuperato dall'Acquirente direttamente all'aeroporto.

 

1.20. Modifica del volo di ritorno dopo il volo di andata per voli charter e di linea (questo paragrafo non si applica ai voli detti

"low cost")

 

Nel caso in cui, per i voli charter, l'Acquirente, dopo aver già preso il volo di andata previsto, desiderasse modificare il suo

volo di ritorno, lo stesso dovrà imperativamente mettersi in contatto con il corrispondente locale dell'Intermediario. La

modifica richiesta può comportare il pagamento di spese supplementari che restano a carico dell'Acquirente. Per i voli di linea,

nello stesso caso, l'Acquirente dovrà invece mettersi direttamente in contatto con la compagnia aerea interessata, la quale

potrà richiedere il pagamento di alcune spese supplementari o di un supplemento tariffario che rimarranno a carico

dell'Acquirente. Alcuni biglietti (eccetto gli e-ticket) sono modificabili gratuitamente dopo il volo di andata, su riserva di

disponibilità di posti a sedere sul nuovo volo nella classe tariffaria indicata sul biglietto. Altri biglietti sono invece chiaramente

ed espressamente non modificabili. In tal caso, l'Acquirente dovrà obbligatoriamente comprarne altri nel caso in cui desideri

prendere un volo di ritorno diverso da quello inizialmente previsto.

 

L'Acquirente è tenuto a informare per iscritto l'Intermediario di ogni eventuale modifica richiesta direttamente al trasportatore.

L'Intermediario non potrà essere considerato come responsabile delle conseguenze causate dal non rispetto di tale obbligo.

 

1.21. Ritorno aperto (open) per i voli di linea e i voli charter (questo paragrafo non si applica ai voli detti "low cost")

 

Sui voli di linea con biglietto di ritorno aperto (detto anche "open"), l'Acquirente è invitato a prenotare la sua data di ritorno il

prima possibile, giacché la conferma della sua richiesta dipenderà anche dalle disponibilità dei posti a sedere.

 

1.22. Aeroporti per voli di linea e voli charter (questo paragrafo non si applica ai voli detti "low cost")

 

Quando la città o il luogo di partenza e/o di arrivo comporta vari aeroporti, il trasportatore può decollare e/o atterrare

indifferentemente su uno qualsiasi degli aeroporti suddetti, senza che ciò possa dar adito ad alcuna richiesta di indennizzo.

Per esempio, in caso di volo con partenza e/o arrivo a Roma, il trasportatore può decollare e/o atterrare indifferentemente a

Fiumicino o a Ciampino. Le spese relative ai vari trasferimenti che potrebbero rendersi necessari per l'Acquirente (taxi, bus,

parcheggio, ecc.) resteranno in ogni caso a suo carico.

 

1.23. Voli diretti (applicabile a tutti i voli)

 

I voli diretti possono essere ininterrotti o comportare uno o più scali (il volo è in ogni caso considerato come uno solo, giacché

il numero di volo permane lo stesso) e persino l'eventuale cambio di velivolo, senza che l'Intermediario ne sia

preventivamente informato.

 

1.24. Pre- e post-trasporto aereo (applicabile a tutti i voli)

 

Nel caso in cui l'Acquirente organizzi personalmente i suoi trasferimenti pre- e post-trasporto aereo, l'Intermediario consiglia

la prenotazione di titoli di trasporto modificabili o rimborsabili, in modo da poter far fronte a ogni imprevisto. In ogni caso, la

responsabilità dell'Intermediario non potrà essere impegnata per tali trasferimenti.

 

1.25. Pratica comportante due voli di sola andata

 

In alcuni casi particolari, al fine di proporre all'Acquirente il prezzo più interessante per il suo volo di ritorno, l'Intermediario

può prenotare due voli di sola andata su compagnie aeree diverse o su voli della stessa compagnia. Ciò significa che

l'Acquirente disporrà di due prenotazioni distinte (una per il volo di andata e una per il volo di ritorno) e che ogni prenotazione

sarà regolata da regole tariffarie distinte. Nel caso in cui l'Acquirente debba annullare uno dei voli, potrà allora conservare

l'altro volo senza dover pagare spese supplementari di sorta. Inoltre, nel caso in cui l'Acquirente non imbarchi sul volo di

andata previsto, il volo di ritorno non sarà in tali circostanze annullato dalla compagnia aerea interessata. Ogni annullamento,

modifica di orario o altro cambiamento apportato a uno dei voli non avrà alcun impatto sull'altro volo e le regole tariffarie di

quest'ultimo conserveranno tutta la loro validità. Se uno dei voli è quindi annullato, la compagnia aerea interessata non ha

alcun dovere di rimborsare l'altro volo o di proporre all'Acquirente una modifica di orario. L'Acquirente dovrà supportare tutte

le eventuali spese causate da una sua richiesta di modifica del secondo volo.

 

1.26. Disposizioni varie (applicabile a tutti i voli)

 

In caso di eventi indipendenti dalla sua volontà o di vincoli tecnici, il trasportatore si riserva il diritto di convogliare i passeggeri

con ogni mezzo di trasporto di sua scelta, con una diligenza ragionevole, senza che ciò dia adito ad alcuna richiesta

d'indennizzo. Per questo motivo, l'Intermediario consiglia all'Acquirente di non prendere alcun impegno il giorno stesso e

l'indomani delle date previste per i suoi voli di andata e ritorno.

 

1.27. Annullamenti e modifiche

 

1.27.1. Condizioni generali per il trattamento di annullamenti e modifiche

 

Ogni richiesta di annullamento o modifica dell'ordine dovrà essere imperativamente essere inviata all'Intermediario mediante

posta elettronica al seguente indirizzo:

Dopo aver ricevuto la richiesta inviata dall'Acquirente, l'Intermediario gli trasmetterà conferma della ricezione suddetta,

ricordandogli altresì gli elementi essenziali della pratica (servizi prenotati, prezzo, quantità, data del viaggio, nome del

beneficiario della prestazione, ecc.). In assenza di tale documento, la richiesta dell'Acquirente non sarà stata presa in

considerazione. L'Acquirente dovrà assicurarsi della corretta ricezione dell'e-mail di conferma inviata dall'Intermediario,

consultando regolarmente la sua casella di posta elettronica. È inoltre compito dell'Acquirente confermare via e-mail le

disposizioni di tale annullamento o modifica.

 

In caso di annullamento o modifica da parte dell'Acquirente, previa deduzione degli importi dovuti all'Intermediario (tasse,

spese di annullamento/modifica, spese amministrative e assicurative), l'Intermediario rimborserà all'Acquirente, in un lasso di

tempo ragionevole, tutti gli importi già versati da quest'ultimo.

 

Nessun rimborso né alcuna fattura relativa alle spese di annullamento potranno essere ottenuti se il voucher o il titolo di

trasporto ricevuto dall'Acquirente non è stato da lui rispedito all'Intermediario. L'importo corrispondente alle spese di

annullamento più i 30 €/passeggero relativi alle spese di trattamento non potranno mai oltrepassare l'importo totale IVA

inclusa della pratica.

 

L'annullamento o la modifica dell'ordine, quale che ne sia la ragione, non dispensa l'Acquirente dal pagamento degli importi

da lui dovuti all'Intermediario.

 

A causa delle specificità delle condizioni applicate dai vari trasportatori e secondo il tipo di prenotazione inoltrata (biglietto non

modificabile/non rimborsabile, tempi necessari per l'emissione di un biglietto…), alcuni biglietti non possono essere oggetto

dei rimborsi indicati precedentemente. È compito dell'Acquirente verificare le condizioni di annullamento, modifica ed

emissione applicabili ai biglietti acquistati.

 

Sui voli di linea, tutte le tratte prenotate devono essere utilizzate e nell'ordine previsto; in caso contrario, la compagnia aerea

avrà il diritto di modificare la tariffa applicata ai voli restanti o di annullarli.

 

In caso di non presentazione dell'Acquirente al check-in (no show), l'Intermediario si riserva il diritto di annullare tutte le altre

prestazioni prenotate, ivi compreso il biglietto per il volo di ritorno, a meno che l'Acquirente non abbia potuto debitamente

giustificare un caso di forza maggiore che gli abbia impedito di presentarsi al check-in.

 

Attenzione: alcuni prodotti o prestazioni non possono in alcun caso essere oggetto di annullamento o modifica. In tali casi, gli

importi versati non saranno mai rimborsati. Alcune compagnie aeree non rimborsano inoltre le tasse aeroportuali sui biglietti

parzialmente utilizzati.

 

Nota: una prenotazione detta multi-compagnia indica una combinazione di tratte semplici operate da compagnie aeree

diverse. In caso di modifica di una o più tratte da parte di uno o più trasportatori (per esempio: annullamento del volo o

modifica degli orari) e nel caso in cui l'Acquirente desideri, di conseguenza, modificare una o più delle tratte restanti, è

possibile che le altre compagnie aeree applichino alcune spese di modifica, spesso diverse tra loro, in funzione delle

condizioni tariffarie di ogni biglietto.

 

1.27.2. Tariffario delle spese di annullamento o di modifica

 

L'annullamento o la modifica di una prenotazione comporta alcune spese, calcolate secondo il tariffario sottostante:

 

 

 

Voli charter e Pack prima dell'emissione del titolo di trasporto

 

Più di 30 giorni prima della partenza

 

10% dell'importo totale* + 30 € di spese di trattamento per passeggero

Tra 30 e 21 giorni prima della partenza

 

25% dell'importo totale* + 30 € di spese di trattamento per passeggero

Tra 20 e 8 giorni prima della partenza

 

50% dell'importo totale* + 30 € di spese di trattamento per passeggero

Tra 7 e 2 giorni prima della partenza

 

75% dell'importo totale* + 30 € di spese di trattamento per passeggero

Meno di 2 giorni prima della partenza

 

100% dell'importo totale IVA inclusa**

 

 

 

 

Voli charter con tariffa "extra-light" e Pack dopo l'emissione del titolo di trasporto

 

Fino a 2 giorni prima della partenza

90% dell'importo totale* + 30 € di spese di trattamento per passeggero

Meno di 2 giorni prima della partenza

100% dell'importo totale IVA inclusa**

 

 

 

Voli di linea

 

Prima dell'emissione dei biglietti

10% dell'importo totale* + 30 € di spese di trattamento per passeggero

Dopo l'emissione dei biglietti

100% dell'importo totale IVA inclusa**

In caso di non restituzione dei biglietti

100% dell'importo totale IVA inclusa**

 

 

 

Voli detti "low cost"

 

Sin dalla prenotazione

100%*** delle spese

 

 

 

Attenzione: secondo il prodotto venduto, possono esistere alcune eccezioni alle condizioni di annullamento e modifica

succitate. In effetti, i soggiorni sono regolati dalle condizioni applicate dai vari Tour Operator; ora, in funzione del Tour

Operator che organizza il soggiorno, le condizioni di annullamento e modifica possono variare. Tali specificità saranno

indicate, ove necessario, nel corso del processo di vendita e menzionate esplicitamente sul buono di conferma.

 

*Escluse tasse, spese amministrative e assicurative

**Biglietti non modificabili/non rimborsabili. Richiesta possibile di rimborso di alcune tasse (accettata solamente se 100% delle

spese):

1/ Rispedire i biglietti interessati dalla richiesta, ivi compresi i biglietti cartacei e i biglietti ferroviari, all'Intermediario, insieme

alla richiesta di rimborso redatta in forma scritta.

2/ Tempi di trattamento da parte della compagnia aerea: generalmente dai 2 ai 3 mesi.

3/ Rimborso da parte dell'Intermediario dell'importo ricevuto dalla compagnia aerea, dal quale saranno dedotti 30 € di spese

di trattamento per biglietto (per un annullamento intervenuto almeno un giorno prima della partenza prevista) o 60 € di spese

di trattamento per biglietto (per un annullamento richiesto il giorno della partenza o dopo la stessa, nonché per i casi di non

presentazione al check-in).

***In alcuni casi, le spese di annullamento possono essere inferiori al 100% dell'importo della pratica. L'Intermediario invita

l'Acquirente a mettersi in contatto direttamente con la compagnia aerea interessata per conoscere le condizioni di

annullamento applicabili ai biglietti acquistati.

 

Attenzione: in caso di annullamento, le assicurazioni non sono mai rimborsabili e 30 € di spese di trattamento per passeggero

saranno fatturate.

Attenzione: la maggior parte delle compagnie non rimborsa l'integralità delle tasse aeroportuali.

 

 

 

ALLEGATO 2 - CONDIZIONI SPECIALI APPLICABILI AGLI HOTEL E ALTRI PERNOTTAMENTI

 

2.1. Informazioni generali

 

I contratti di prenotazione di hotel e altri pernottamenti stipulati per mezzo del Sito sono convenuti tra l'Acquirente e i Fornitori

di viaggi. Tali contratti sono regolati dalle condizioni generali applicate dai Fornitori di viaggi interessati.

 

2.2. Classificazione degli hotel

 

L'Intermediario propone sul Sito hotel e pernottamenti classificati in funzione della quantità di stelle corrispondente. Le norme

relative alla classificazione di hotel e altri pernottamenti possono variare secondo i paesi e, talvolta, anche in seno a uno

stesso paese. Un hotel o un altro pernottamento classificato come 3 stelle in un paese non corrisponde obbligatoriamente allo

stesso livello qualitativo di un hotel classificato come 3 stelle in un altro paese.

 

2.3. Check-in e check-out

 

In generale, i clienti possono presentarsi in un hotel o in un altro pernottamento alle ore 15:00 circa del giorno del loro arrivo (il

cosiddetto check-in) e dovranno partire entro le ore 11:00 il giorno della partenza (check-out). Tuttavia, alcune differenze di

orari possono essere applicate in funzione delle situazioni. L'Acquirente può mettersi in contatto con l'Intermediario per

conoscere gli orari precisi di check-in e check-out.

 

2.4. Foto e illustrazioni

 

Benché l'Intermediario si sforzi di pubblicare sul Sito immagini e descrizioni dei pernottamenti il più precise possibili e

regolarmente aggiornate, non è possibile garantire una precisione e un aggiornamento infallibili di tali immagini e descrizioni,

poiché le stesse sono comunicate all'Intermediario dai Fornitori di viaggi interessati. Le immagini e le informazioni pubblicate

sul Sito hanno un mero valore informativo e il solo scopo di fornire all'Acquirente una panoramica indicativa dell'hotel o del

pernottamento. Le foto delle camere non riflettono necessariamente la configurazione della camera che sarà effettivamente

prenotata. Per esempio, una camera tripla in America Settentrionale può comprendere un letto matrimoniale e un letto

singolo, mentre una camera doppia in Austria contiene generalmente due letti gemelli. Un supplemento può inoltre essere

fatturato in determinati casi per ottenere la disponibilità di un letto singolo supplementare o di un lettino per neonati.

L'Intermediario consiglia all'Acquirente di mettersi direttamente in contatto con l'hotel per confermare la configurazione esatta

della camera che desidera prenotare.

 

2.5. Colazioni

 

Le colazioni non sono mai comprese nel prezzo, salvo indicazioni contrarie. Alcuni hotel e altri pernottamenti possono inoltre

fatturare tasse locali supplementari.

 

2.6. Contatti e condizioni di vendita applicabili

 

Per il pernottamento di hotel, l'Intermediario si avvale dei servizi di Booking.com. Si applicano quindi le condizioni generali di

questo fornitore di servizio.

 

 

ALLEGATO 3 - CONDIZIONI PARTICOLARI PER GLI AUTONOLEGGI

 

3.1. Informazioni generali

 

La stipula di un contratto di autonoleggio per il tramite del Sito è conclusa direttamente tra l'Acquirente e il Fornitore di viaggi

interessato. Il contratto sarà quindi regolato dalle condizioni generali applicate dal suddetto Fornitore di viaggi

Il guidatore dovrà essere in possesso di una patente valida al momento del ritiro del veicolo prenotato. La patente del

guidatore deve essere stata rilasciata almeno 12 mesi prima. Il Fornitore di viaggi richiederà inoltre generalmente al guidatore

di presentare una carta di credito come cauzione per gli eventuali danni subiti dal veicolo durante il noleggio. È responsabilità

dell'Acquirente assicurarsi che la carta di credito sia sufficientemente approvvigionata per rispettare i termini e le condizioni

applicate dal Fornitore di viaggi. Il non rispetto di una qualsiasi delle condizioni suddette renderà nulla la prenotazione del

veicolo e, in tal caso, la responsabilità dell'Intermediario non potrà essere impegnata per le eventuali spese che l'Acquirente

dovrà sostenere. Per ritirare un veicolo di noleggio in uno qualsiasi dei paesi appartenenti all'Unione Europea, è generalmente

necessario essere residenti nella stessa Unione Europea e presentare una patente internazionale in corso di validità.

 

Per la prenotazione degli autonoleggi, l'Intermediario si avvale dei servizi di Rentalcars. Si applicano quindi le condizioni

generali di questo fornitore di servizio.

 

ALLEGATO 4 - CONDIZIONI SPECIALI DELLE CROCIERE

 

4.1. Informazioni generali

 

Salvo disposizioni contrarie, l'Intermediario agisce come crocierista autorizzato nell'ambito della vendita di crociere sul Sito.

L'Acquirente può consultare le condizioni applicate dagli organizzatori per la prenotazione delle crociere e le relative

condizioni di trasporto per saperne di più. Tali condizioni sono indicate sulla pagina di pagamento della prenotazione delle

crociere prima della convalida definitiva dell'ordine.

 

4.2. Informazioni relative al pagamento

 

La carta di credito dell'Acquirente sarà generalmente addebitata dal trasportatore per le crociere sole o per le crociere con

trasferimenti aerei. In caso di problemi di pagamento, l'Intermediario si metterà in contatto con l'Acquirente nelle 48 ore

successivealla prenotazione (o entro 24 ore nel caso in cui l'inizio del viaggio sia previsto nelle 48 ore). L'Intermediario non

potrà essere considerato come responsabile in caso di eventuale aumento del prezzo in seguito a un mancato pagamento.

Ogni aumento del prezzo dovrà essere pagato dall'Acquirente prima che la prenotazione possa essere confermata.

L'Acquirente è informato del fatto che il pagamento della crociera e il pagamento all'Intermediario degli altri prodotti e/o

commissioni dovute appaiono spesso come operazioni distinte sul relativo estratto conto.

 

In rare occasioni, il trasportatore può aggiungere alcune spese supplementari dopo la prenotazione, come indicato nelle

relative condizioni generali pubblicate sulla pagina del pagamento dell'ordine. In funzione del tempo restante tra la data di

prenotazione e la data effettiva di partenza, il pagamento di un acconto può essere richiesto all'Acquirente. Il pagamento

completo definitivo della prenotazione avverrà alla data della prenotazione indicata nelle condizioni generali del trasportatore.

È possibile che l'Acquirente riceva, a tale proposito, un promemoria via e-mail. La prenotazione dell'Acquirente sarà

confermata solamente quando il pagamento completo sarà stato ricevuto e trattato dal trasportatore. Nel caso in cui la carta di

credito indicata non permetta l'esecuzione del pagamento completo della pratica, l'Intermediario e il trasportatore si riservano

il diritto di annullare la prenotazione dell'Acquirente. In tal caso, l'eventuale acconto versato sarà considerato come perduto.

 

4.3. Iscrizioni on-line

 

A causa delle esigenze di sicurezza sempre più vincolanti, la maggior parte degli organizzatori di crociere esigono oramai che

tutti i passeggeri s'iscrivano on-line prima della partenza. Un'e-mail sarà inviata all'Acquirente non appena la sua

prenotazione sarà stata confermata. L'inadempienza a tale eventuale obbligo di registrazione potrà comportare un rifiuto

d'imbarco da parte del trasportatore e/o l'annullamento della prenotazione.

 

4.4. Condizioni d'imbarco

 

Tutti i passeggeri devono presentarsi al porto d'imbarco almeno due ore prima dell'ora di partenza prevista. I passeggeri non

saranno autorizzati a salire a bordo della nave prima della fine del check-in. I passeggeri ritardatari possono salire a bordo

della nave in un porto di scalo autorizzato ubicato lungo l'itinerario previsto della crociera. Il trasferimento dei passeggeri fino

al porto di scalo in oggetto sarà interamente a loro carico.

 

Gli organizzatori di crociere esigono che ogni passeggero disponga di un'assicurazione di viaggio completa e valida,

comprensiva di una copertura medica internazionale, o quantomeno di una copertura medica valida per i paesi visitati durante

la crociera. Tale assicurazione dovrà avere una validità almeno pari alla durata prevista della crociera. Il massimale di

garanzia della polizza sottoscritta dovrà prevedere la copertura integrale dei trattamenti sanitari e l'eventuale rimpatrio del

beneficiario. Il fatto di non essere in possesso della suddetta assicurazione comporterà un rifiuto d'imbarco. Nel caso in cui

l'Acquirente desideri sottoscrivere tale assicurazione, può mettersi in contatto con il servizio dell'Intermediario dedicato alla

vendita di crociere.

 

L'Acquirente incaricato della prenotazione certifica, sotto la sua responsabilità, che tutti i passeggeri della pratica sono idonei

al viaggio in mare. Al momento della prenotazione, tutti i passeggeri interessati sono tenuti a informare l'Intermediario delle

eventuali malattie, incapacità fisiche o mentali che potrebbero richiedere trattamenti medici o un'assistenza specifica durante

la crociera. Nel caso in cui lo stato di salute di un passeggero evolva tra la data della prenotazione e quella della partenza, il

passeggero in oggetto è tenuto a informarne l'Intermediario in forma scritta, in modo che quest'ultimo possa rapidamente

comunicare tale informazione all'Intermediario della crociera. L'Acquirente dovrà sempre verificare le condizioni di

prenotazione della crociera prenotata, nonché le relative condizioni di trasporto, al fine di disporre di tutte le informazioni

necessarie per la realizzazione del viaggio.

 

Le restrizioni relative al trasporto delle donne incinte variano secondo ogni Intermediario di crociere, ma alcuni di loro rifiutano

il trasporto delle donne incinte di 24 settimane o più al momento della conclusione del viaggio. Tali restrizioni possono essere

verificate prima della prenotazione utilizzando l'apposito link indicato sulla pagina di prenotazione. In caso di dubbio,

l'Acquirente dovrà mettersi in contatto con l'Intermediario di crociere interessato e/o consultare il proprio medico curante.

Alcuni limiti di età possono talvolta essere applicati a neonati e bambini per alcune crociere particolari. Tali limiti di età sono

indicati sulla pagina di prenotazione.

 

Alcuni organizzatori di crociere possono emettere biglietti cartacei al posto dei biglietti elettronici. In tal caso, i biglietti cartacei

saranno inviati all'Acquirente almeno due settimane prima della data di partenza della crociera. Per ogni richiesta di

annullamento o modifica di una crociera prenotata, l'Acquirente dovrà mettersi in contatto con il servizio clienti

dell'Intermediario, via telefono o via e-mail.

 

4.5. Contatti e condizioni generali

 

Per la prenotazione delle crociere, l'Intermediario si avvale dei servizi di QCNS Cruise. Si applicano quindi le condizioni

generali di questo fornitore di servizio.